Papa Francesco: la Chiesa ha bisogno dei laici

Papa Francesco: la Chiesa ha bisogno dei laiciNella chiesa più antica di Philadelphia Papa Francesco celebra la Santa Messa davanti a duemila sacerdoti, religiose e religiosi. In una cappella laterale sono presenti anche cinquecento laici. “Mi piace pensare che la storia della Chiesa in questa città e in questo Stato è in realtà una storia che non comprende solo la costruzione di mura, ma anche il loro abbattimento”. In un certo senso Papa Francesco abbatte un muro: pronuncia davanti ai religiosi un’omelia sul coinvolgimento dei laici. “Sappiamo – dice il Santo Padre – che il futuro della Chiesa, in una società che cambia rapidamente, esige già fin d’ora una partecipazione dei laici molto più attiva”.

Papa Francesco racconta la storia di santa Caterina Drexel, una delle grandi sante di Philadelphia. Quando parlò al Papa Leone XIII delle necessità delle missioni, il Papa “era un Papa molto saggio – osserva Francesco – le domandò intenzionalmente: E tu? Che cosa farai?”. Quelle parole cambiarono la vita di Caterina “perché – prosegue Francesco – le ricordarono che in fondo ogni cristiano, uomo o donna, in virtù del Battesimo, ha ricevuto una missione. Ognuno di noi deve rispondere come meglio può alla chiamata del Signore per edificare il suo Corpo, la Chiesa”.

[box]Chi è Santa Caterina Drexel, citata nell’omelia da Papa Francesco?Ti potrebbe interessare: Chi è Santa Caterina Drexel, citata nell’omelia da Papa Francesco?[/box]

Quelle parole – “E tu?” – sono state rivolte ad una persona giovane, a una giovane donna con alti ideali, e hanno cambiato la sua vita. Le hanno fatto pensare all’immenso lavoro che c’era da fare, e la portarono a rendersi conto che era chiamata a fare qualcosa in tal senso. A questo punto Papa Francesco osserva: “Quanti giovani nelle nostre parrocchie e scuole hanno i medesimi alti ideali, generosità di spirito, e amore per Cristo e la Chiesa! Li mettiamo alla prova? Diamo loro spazio e li aiutiamo a realizzare il loro compito?”

Papa Francesco: la Chiesa ha bisogno dei laici




“Una delle grandi sfide per la Chiesa in questo momento – sottolinea Francesco – è far crescere in tutti i fedeli il senso di responsabilità personale nella missione della Chiesa, e renderli capaci di adempiere tale responsabilità come discepoli missionari, come fermento del Vangelo nel nostro mondo”.

Poi, rivolgendosi ai religiosi ha chiarito: “Questo non significa rinunciare all’autorità spirituale che ci è stata conferita; piuttosto, significa discernere e valorizzare sapientemente i molteplici doni che lo Spirito effonde sulla Chiesa. In modo particolare, significa stimare l’immenso contributo che le donne, laiche e religiose, hanno dato e continuano a dare alla vita delle nostre comunità”.

Papa Francesco: la Chiesa ha bisogno dei laici

Al termine dell’omelia Papa Francesco ha ricordato l’Incontro Mondiale delle Famiglie ed ha inivitato a pregare per il Sinodo: “vi chiederei in modo speciale di riflettere sul nostro servizio alle famiglie, alle coppie che si preparano al matrimonio, e ai nostri giovani. So che nelle vostre Chiese particolari si sta facendo tanto per rispondere alle necessità delle famiglie e sostenerle nel loro cammino di fede. Vi chiedo di pregare ferventemente per esse, come pure per le decisioni del prossimo Sinodo sulla famiglia”.

Di Alessandro Ginotta per PAPABOYS 3.0





SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome