Papa Francesco in Africa (Uganda) Visita a Santuario Anglicano Sabato 28 Novembre H.06.30 REPLAY TV

REPLAY WEB-TV – SABATO 28 novembre 2015 dalle ore 6:30

Riguarda con noi dei Papaboys in collegamento dall’Uganda (grazie al player streaming del Centro Televisivo Vaticano) la visita di Papa Francesco al Santuario Anglicano in località Namugongo. La diretta è prevista per questo Sabato 28 novembre 2015. LIVE TV DALLE ORE 6.30.

Francis in Uganda: visit to the Anglican Shrine of Namugongo 2015.11.28

Papaboys WEB-TV

Papaboys WEB-TV

LIVE WEB-TV – SABATO 28 novembre 2015 dalle ore 6:30

Guarda con noi dei Papaboys in collegamento dall’Uganda (grazie al player streaming del Centro Televisivo Vaticano) la visita di Papa Francesco al Santuario Anglicano in località Namugongo. La diretta è prevista per questo Sabato 28 novembre 2015. LIVE TV DALLE ORE 6.30.

Francis in Uganda: visit to the Anglican Shrine of Namugongo 2015.11.28

Papa Francesco, sabato 28, dedicherà la mattina a rendere omaggio ai Martiri ugandesi recandosi prima in visita al Santuario anglicano (8.30 – in Italia 6.30) e poi a quello cattolico (9.00 – in Italia 7.00), in località Namugongo. Infine, il Santo Padre, presiederà in quest’ultimo una solenne Concelebrazione Eucaristica (9.30 – 7.30).
Visita al Santuario Anglicano
Il Nakiyanja-Namugongo Anglican Shrine (Church of Uganda) sorge sul luogo della morte dei Martiri ugandesi (1884-1887), cattolici e anglicani, le cui reliquie sono conservate in una Cappella adiacente al Santuario. ll Santo Padre, sarà accolto dall’Arcivescovo della Chiesa di Uganda, Rev. Stanley Ntagali e dal Vescovo anglicano del luogo, scoprirà una targa commemorativa nei pressi della Cappella recentemente rinnovata, per recarsi subito dopo nel punto in cui i martiri furono condannati, torturati ed uccisi. Nel Santuario saranno presenti circa 40 Vescovi ugandesi. Dopo alcuni momenti di preghiera silenziosa, il Santo Padre lascerà il Santuario, congedandosi dall’Arcivescovo. Al termine Papa Francesco raggiunge il Santuario cattolico in automobile aperta (3 Km).

Storia del Santuario Anglicano. Nakiyanja, località dove è in costruzione il Santuario definitivo (dal 20 maggio 2014) in onore dei Martiri anglicani, si trova esattamente a 3,2 km dal Santuario Cattolico e in passato ha ricevuto le visite di Paolo VI (1969), Giovanni Paolo II (1993), dell’Arcivescovo di Canterbury, Robert Runcie (1984). I diversi fabbricati del complesso religioso, che evocano nelle sue forme architettoniche la classica capanna africana (regione di Kiganda), negli ultimi tempi hanno visto importanti trasformazioni e modifiche. L’edificio principale, dove si custodiscono le spoglie dei martiri, è stato ulteriormente ingrandito con altre due nuove strutture di servizio e numerose statue.
.
La  Cappella dei Martiri – che sarà visitata da Papa Francesco – ospita un grande altare costruito nel punto esatto in cui sono stati sepolti i resti (ossa e ceneri) dei martiri e qui si trova una placca commemorativa donata da Papa Paolo VI durante la sua visita nel 1969. Nel complesso è ancora in costruzione il Museo – Uganda Martyrs Museum – che sarà una torre di tre piani (uffici amministrative, biblioteca e direzione del complesso). Nel progetto sono inclusi altri fabbricati: una scuola e una nuova sede per il Seminario anglicano di Namirembe fondato nel 1977 per celebrare il centenario della presenza della Chiesa Anglicana in Uganda.

 

.

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €15.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome