Papa Francesco in aereo: “Ho un buon ricordo dell’Irlanda quando venni a studiare inglese 38 anni fa”.

Ha avuto inizio questa mattina il 24° Viaggio Apostolico internazionale di Papa Francesco in Irlanda. L’aereo con a bordo il Santo Padre (un A320 dell’Alitalia) è decollato dall’Aeroporto Internazionale di Roma-Fiumicino alle ore 08.30. L’atterraggio all’Aeroporto Internazionale di Dublino è avvenuto alle ore 10.25 locali (11.25 ora di Roma).

Nel saluto ai giornalisti sul volo verso Dublino Papa Francesco dice: “A me piace essere con le famiglie”

Papa Francesco ama gli incontri con le famiglie e ha un buon ricordo dell’Irlanda perché venne qui nel 1980 per impratichirsi con la lingua. Lo ha raccontato lui stesso prima di salutare uno ad uno i giornalisti al seguito sul volo Alitalia da Roma a Dublino.

“Grazie della compagnia e grazie per essere venuti, questa sarà la mia seconda festa delle famiglie, la prima è stata a Philadelphia (nel 2015, ndr). A me piace essere con le famiglie! Sono contento di questo viaggio”

Poi Bergoglio ha aggiunto: “C’è anche un secondo motivo che mi tocca un po’ il cuore, perché sono stato in Irlanda 38 anni fa, nel 1980, per tre mesi, per praticare un po’ di inglese. Anche per me questo è un ricordo bello. Grazie del vostro lavoro”.

Dopo il saluto al microfono il Pontefice ha percorso lentamente il corridoio dell’aereo avvicinando uno ad uno i cronisti. Ha ricevuto richieste di preghiere per persone ammalate, ha ricevuto lettere e biglietti, gli stato donato un rosario.

Il cameraman di Rome Report ha passato a Francesco la partecipazione al suo matrimonio imminente. Il Papa prima ha fatto una battuta: “Ecco un altro…”. Poi ha dato la sua benedizione e si è fatto portare due rosari – di quelli solitamente donati agli agli ospiti importanti, uno con i grani neri per lui è uno bianco per la sua futura sposa rimasta in Italia.

Salutando i giornalisti argentini il Papa ha chiesto che cosa si scrive nella sua patria, dicendo di leggere poco la stampa del suo Paese. In coda all’aereo si era preparato un gruppo di fotografi, indossando ciascuno una maglietta gialla con l’immagine del murales “Superpope”, che si sono assicurati un selfie.

L’episodio più curioso è quello che ha coinvolto Martin Bashir, direttore del servizio religioso della BBC, figlio di madre Indiana e padre pakistana: questa mattina all’alba, prima di lasciare il suo albergo romano per venire a Fiumicino, ha ricevuto una telefonata dalla moglie, da Londra. Che gli ha comunicato una notizia appena ricevuta da Hong Kong, dalla loro figlia: Bashir diventerà nonno.

Il giornalista inglese ha mostrato sul telefonino al Papa la foto della figlia e di suo marito e Francesco ha benedetto virtualmente la giovane coppia e il bambino in arrivo. Il giusto viatico per l’incontro con le famiglie.

TUTTE LE INFORMAZIONI, GLI ARTICOLI E LE DIRETTE DEL MEETING MONDIALE DELLE FAMIGLIE E DEL VIAGGIO DI PAPA FRANCESCO IN IRLANDA

Papa Francesco in Irlanda. IL PROGRAMMA – Le dirette via Web e come seguirlo in TV – 25 Agosto 2018

di Andrea Tornielli per Vatican Insider

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome