Papa Francesco il 25 novembre al Parlamento Europeo a Strasburgo

REUTERS76269_Articolo - CopiaPapa Francesco ha accettato l’invito a visitare il Parlamento Europeo a Strasburgo e a rivolgere un discorso ai suoi membri in occasione di una sessione solenne. Lo ha confermato il direttore della Sala Stampa vaticana, padre Federico Lombardi, dopo l’annuncio del presidente dell’assemblea Martin Schulz. La visita avrà luogo nella giornata del prossimo 25 novembre. Il programma è ancora in via di definizione, ha detto padre Lombardi, che ha precisato che non si tratterà di una visita in Francia ma all’Europarlamento, il che non esclude altri inviti in Francia.

Il presidente Schulz aveva rivolto l’invito a Papa Francesco in occasione della sua visita ufficiale in Vaticano, l’11 ottobre 2013. Dopo l’incontro col Pontefice, in una intervista alla Radio Vaticana così aveva spiegato le ragioni del suo invito:

“Oggi, viviamo in un mondo globalizzato in cui l’Unione Europea dovrebbe svolgere un ruolo di stimolo per ottenere maggiore giustizia, maggiore cooperazione; dovrebbe essere strumento per la creazione di un mondo più giusto e più equo. E il luogo in cui si discute di tutto questo è il Parlamento europeo. La Santa Sede e il Papa hanno un impatto enorme sul dibattito mondiale sui cambiamenti di cui abbiamo bisogno. Per questo, un uomo con un tale impatto e una tale importanza, dovrebbe prendere la parola proprio in quel contesto in cui si discute del ruolo dell’Europa nel mondo. Questa è la ragione per la quale ho cercato di convincerlo a rivolgersi al Parlamento europeo”.

 

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome