HomeNewsHumanitas et WebPapa Francesco ha superato i 19 milioni di follower su twitter

Papa Francesco ha superato i 19 milioni di follower su twitter

Papa Francesco ha superato i 19 milioni di follower su twitterGli account twitter di Papa Francesco @Pontifex hanno superato i 19 milioni di follower. I follower più numerosi sono quelli in lingua spagnola (@pontifex_es 8.310.000), seguiti da quelli in lingua inglese (@pontifex 5.590.000), italiana (@pontifex_it 2.510.000), portoghese (@pontifex_pt 1.310.000), francese (@pontifex_fr 352.000), latina (@pontifex_ln 328.000), tedesca (@pontifex_de 247.000), polacca (@pontifex_pl 372.000), araba (@pontifex_ar 187.000). In totale oltre 19.206.00 utenti twitter stanno seguendo i profili di Papa Francesco nelle varie lingue.

l’account twitter @pontifex è fino ad ora “appartenuto” a due Papi: il primo messaggino di 140 caratteri fu di Benedetto XVI, che lo “lanciò”, piuttosto impacciato per la verità, da un tablet – ora il profilo viaggia sicuro di sé verso i 20 milioni di followers (le persone che lo seguono e ricevono ogni nuovo post pubblicato). L’account, come si sa, è disponibile in tutte le principali lingue del mondo, e Papa Francesco si dimostra un utilizzatore sapiente. Bergoglio infatti quasi ogni giorno “cinguetta”, spesso rilanciando un pensiero dell’omelia mattutina di Santa Marta, invitando alla preghiera, o ancora ricordando, come oggi con la Madonna di Guadalupe, una ricorrenza particolarmente sentita. È capitato anche che il Papa aderisse attraverso il social network a campagne di mobilitazione internazionale, come quella per le liceali nigeriane rapire da Boko Haram (#BringBackOurGirls), o che esprimesse penseri semplici di vita quotidiana (“A volte si può vivere senza conoscere i vicini di casa: questo non è vivere da cristiani”, 14 settembre 2014). Nella maggior parte del casi i suoi 494 tweet (al 24 febbraio 2015) sono altrettanti inviti alla riflessione, perle di sapienza mai banali, “pensierini” su cui magari tornare più volte nel corso della giornata.

Lo strumento – un social network per ragazzini, si disse – aveva lasciato molti un po’ scettici, ma si sono dovuti ricredere. Ai primi 8 account – in italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghese, polacco, arabo – seguì quello in latino, lanciato il 17 gennaio 2013 e già diventato un “cult” con i suoi oltre 300.000 followers.

Noi su PAPABOYS 3.0 cerchiamo, ogni giorno, di abbinare una grafica ai messaggi di Papa Francesco. Nel nostro piccolo anche le nostre grafiche vengono molto condivise sui social network (non solo twitter, ma anche su facebook, Google Plus ed Instagram) cerchiamo così di dare il nostro contributo alla diffusione dei tweet del Santo Padre.

Non c’è peccato che Dio non possa perdonare. Basta che noi chiediamo perdono.

[box]

Guarda tutti i tweet di Papa Francesco su PAPABOYS 3.0:

 

[/box]

Sostieni Papaboys 3.0

Informazioni personali

Dettagli di fatturazione

Termini

Totale Donazione: €100.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Iscriviti alla newsletter gratuita