Pubblicità
HomeNewsSancta SedesPapa Francesco: Gesù è la verità che orienta le nostre vite. Con...

Papa Francesco: Gesù è la verità che orienta le nostre vite. Con Lui al fianco si procede con sicurezza

Cristo è la Verità che orienta le nostre vite, “con Gesù al fianco si può procedere con sicurezza”. Al termine dell’Angelus, l’appello sui migranti.

Lo sguardo e l’insegnamento di Cristo sono stati al centro della catechesi del Papa all’Angelus di oggi. Commentando il passo odierno del Vangelo in cui si racconta che Gesù, vedendo una grande folla, “ebbe compassione di loro perché erano come pecore che non hanno pastore, e si mise a insegnare loro molte cose”, Francesco ha posto l’attenzione sui tre verbi che caratterizzano la scena descritta dall’evangelista Marco

Vedere, avere compassione, insegnare

Quel “fotogramma”, ha spiegato il Papa, contiene i “verbi del Pastore” e fotografano “gli occhi del divino Maestro e il suo insegnamento”:

“(…) vedere, avere compassione, insegnare. Li possiamo chiamare i verbi del Pastore. Gesù guarda sempre con gli occhi del cuore. (…) Gesù appare come la realizzazione della sollecitudine e della premura di Dio per il suo popolo. ”

Gesù offre il pane della Parola

A differrenza di quanto ci si possa aspettare, sottolinea Papa Francesco, davanti a quella folla esausta e bisognosa, Gesù non compie miracoli ma, commosso, inizia ad “insegnare loro molte cose” perchè, ammonisce il Pontefice, “Senza la verità, che è Cristo stesso, non è possibile trovare il giusto orientamento della vita”:

“ Ecco il primo pane che il Messia offre alla folla affamata e smarrita: il pane della Parola. Tutti noi abbiamo bisogno della parola di verità, che ci guidi e illumini il cammino ”

E se l’invito è quello di imitare Cristo, l’implorazione di Papa Francesco alla Vergine Maria, è di trovare in Lei l’aiuto per “farci carico dei problemi, delle sofferenze e delle difficoltà del nostro prossimo, mediante un atteggiamento di condivisione e di servizio.

Al termine della preghiera dell’Angelus, Papa Francesco ha rivolto un appello perché la comunità internazionale si impegni per evitare nuove tragedie in mare.
.

.
Nel cuore di Papa Francesco ci sono i drammi del mondo e in particolare le tragedie che riguardano i migranti, spesso prede di trafficanti di esseri umani. Al termine dell’Angelus ha ricordato gli ultimi naufragi di barconi carichi di migranti nel Mediterraneo.

Celerità per evitare le tragedie del mare

Forte l’appello di Francesco alla comunità internazionale perché agisca con decisione e prontezza:

“Cari fratelli e sorelle, sono giunte in queste ultime settimane drammatiche notizie di naufragi di barconi carichi di migranti nelle acque del Mediterraneo. Esprimo il mio dolore di fronte a tali tragedie ed assicuro per gli scomparsi e le loro famiglie il mio ricordo e la mia preghiera. Rivolgo un accorato appello affinché la comunità internazionale agisca con decisione e prontezza, onde evitare che simili tragedie abbiano a ripetersi, e per garantire la sicurezza, il rispetto dei diritti e della dignità di tutti.”

Fonte: Vaticannews.va

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,867FansLike
20,918FollowersFollow
10,164FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Padre Pio da Pietrelcina

La potente supplica di Padre Pio, per avere sostegno nella prova....

Una nuova settimana in compagnia di Padre Pio Leggi le frasi di Padre Pio e invoca la sua potente intercessione I pensieri del santo Tieniti fortemente...