Papa Francesco dopo l’Angelus lo storico viaggio negli Emirati

Questa è una domenica speciale per Papa Francesco e per la Chiesa. Dopo la recita dell’Angelus, Francesco, alle ore 13.00 circa, partirà per gli Emirati Arabi Uniti.

Papa Francesco

Si tratta di un viaggio storico quello di Papa Francesco negli Emirati Arabi. Il primo di un Pontefice nella penisola arabica. I momenti centrali di questa visita, sono l’incontro interreligioso in programma domani nel Founder’s Memorial e la Santa Messa, martedì prossimo, nello stadio “Zayed Sports City”.

LEGGI ANCHE: Papa Francesco negli Emirati: la fede in Dio unisce

Nel videomessaggio in vista di questo viaggio, il Pontefice ha espresso la propria gioia per la visita negli Emirati Arabi, una “terra che cerca di essere un modello di convivenza, di fratellanza umana e di incontro tra diverse civiltà e culture, dove molti trovano un posto sicuro per lavorare e vivere liberamente, nel rispetto delle diversità”.

papafrancesco.emiratiarabi
Sulle orme di San Francesco d’Assisi

Il viaggio, il cui motto è “Rendimi strumento della tua pace”, rinnova l’auspicio di pacificazione che 800 anni fa, accompagnava l’incontro tra San Francesco e il sultano d’Egitto Malik Al Kamil. Proprio il dialogo interreligioso è uno dei cardini della visita, che si concluderà il prossimo 5 febbraio. L’altra dimensione principale del viaggio è l’incontro con la comunità cattolica locale, oltre 900 mila persone soprattutto migranti.

Fonte vaticannews.va/Amedeo Lomonaco – Città del Vaticano

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome