Home News Sancta Sedes Papa Francesco: con la Pace di Gesù possiamo affrontare le difficoltà anche...

Papa Francesco: con la Pace di Gesù possiamo affrontare le difficoltà anche ‘più brutte’

Pubblicità

Leggiamo insieme l’omelia della Messa a Casa Santa Marta questa mattina di Papa Francesco. Una riflessione sul dono promesso da Gesù prima di congedarsi dai suoi discepoli: la pace.

Papa

Pubblicità

Una pace che non viene dal mondo ma dallo Spirito Santo è profonda, rimane durante le prove anzi ci dà il coraggio di andare avanti facendo anche sorridere il nostro cuore.

“Beati voi quando vi insulteranno e vi perseguiteranno…”

Prende spunto proprio da questo interrogativo l’omelia di Francesco a Casa Santa Marta. “La vita di persecuzioni e tribolazioni sembra essere una vita senza pace” e invece è l’ ultima delle Beatitudini, ricorda il Pontefice: “Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia“:

Pubblicità

La pace di Gesù va con questa vita di persecuzione, di tribolazione. Una pace che è molto sotto, molto sotto, molto profonda a tutte queste cose. Una pace che nessuno può togliere, una pace che è un dono, come il mare che nel profondo è tranquillo e nella superficie ci sono le ondate. Vivere in pace con Gesù è avere questa esperienza dentro, che rimane durante tutte le prove, tutte le difficoltà, tutte le “tribolazioni”.

Il cristiano porta sulle spalle la vita senza perdere la pace

Solo così – aggiunge il Papa – si può capire come abbiano vissuto l’ultima ora tanti Santi. Sicuramente “non hanno perso la pace”, tanto da far dire ai testimoni che “andavano al martirio come invitati a nozze“. E’ questo il dono della “pace di Gesù”, quella, rimarca il Papa, che non possiamo avere attraverso mezzi umani “andando per esempio dal medico o prendendo ansiolitici”. E’qualcosa di diverso, che viene “dallo Spirito Santo dentro di noi”. Porta con sè la “fortezza”. Come quella di un uomo, abituato a lavorare tanto, – è il ricordo del Papa – visitato qualche giorno fa, che, all’improvviso, per il sopraggiungere della malattia, ha dovuto abbandonare ogni suo progetto, riuscendo tuttavia a rimanere sempre nella pace. “Questo è un cristiano”, commenta Francesco e spiega:

La pace ci insegna, questa di Gesù, ci insegna ad andare avanti nella vita. Ci insegna a sopportare. Sopportare: una parola che noi non capiamo bene cosa vuol dire, una parola molto cristiana, è portare sulle spalle. Sopportare: portare sulle spalle la vita, le difficoltà, il lavoro, tutto, senza perdere la pace. Anzi portare sulle spalle e avere il coraggio di andare avanti. Questo soltanto si capisce quando c’è lo Spirito Santo dentro che ci dà la pace di Gesù.

Se invece vivendo – fa notare il Papa – ci facciamo prendere da un “nervosismo fervente” e perdiamo la pace, vuol dire che “c’è qualcosa che non funziona”.

Papa Francesco a Santa Marta

La pace dono divino, fa sorridere il cuore

Dunque avendo in cuore il “dono promesso da Gesù” e non quello che viene dal mondo o dai “soldi in banca”, possiamo affrontare le difficoltà anche “più brutte”. Andiamo avanti e lo facciamo con una capacità in più – aggiunge il Pontefice tralasciando il testo delle Letture – quella di far “sorridere il cuore” :

La persona che vive questa pace mai perde il senso dell’umorismo. Sa ridere di se stessa, degli altri, anzi della propria ombra, si ride di tutto… Questo senso dell’umorismo che è tanto vicino alla grazia di Dio. La pace di Gesù nella vita quotidiana, la pace di Gesù nelle tribolazioni e con quel pochino di senso dell’umorismo che ci fa respirare bene. Che il Signore ci dia questa pace che viene dallo Spirito Santo, questa pace che è propria di Lui e che ci aiuta a sopportare, portare su, tante difficoltà nella vita. (Fonte Vatican News)

Gabriella Ceraso – Città del Vaticano

 

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,915FansLike
17,749FollowersFollow
9,746FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

Suor Maria guarisce miracolosamente mentre prega nel Santuario di Lourdes

La guarigione a Lourdes di Suor Marie de la Présentation La storia di uno dei miracoli riconosciuti ufficialmente a Lourdes... LA STORIA - Suor Marie (al secolo...