Papa Francesco: cari amici, il mondo ha bisogno di santi. Tutti noi siamo chiamati, non temete!

In questo giorno dei santi, ecco il tweet lanciato da Papa Francesco: Cari amici, il mondo ha bisogno di santi e tutti noi, senza eccezioni, siamo chiamati alla santità. Non temete!

E’ ampio e vario il magistero di Papa Francesco sui santi, e sulla santità. Una alta aspirazione che propone spesso, e volentieri, anche ai giovani che incontra. Abbiamo ricostruito con l’ausilio dell’archivio del sito Papaboys 3.0 alcune memorabili pagie di ‘santità’ scritte da Papa Francesco, con riferimenti e citazioni, che ci sembrano particolarmente adatte per celebrare questa giornata di Dio.

I santi sono uomini e donne che entrano fino in fondo nel mistero della preghiera. Uomini e donne che lottano con la preghiera, lasciando pregare e lottare in loro lo Spirito Santo; lottano fino alla fine, con tutte le loro forze, e vincono, ma non da soli: il Signore vince in loro e con loro.

PUOI LEGGERE ANCHE

Papa Francesco: i santi hanno lottato fino in fondo con la preghiera e vinto, con l’aiuto di Dio! 






Essere santi nella vita di tutti i giorni, facendo il proprio dovere con cuore aperto verso Dio

«Qualcuno di noi potrebbe chiedermi se “si può essere santo nella vita di tutti i giorni”» ha sottolineato il Papa, aggiungendo subito: «Sì, si può e non significa pregare tutta la giornata ma fare tutto il proprio dovere con il cuore aperto verso Dio, consapevole che nonostante le difficoltà si può essere santi, il Signore ci da la speranza di essere santi». «Essere santi si può – ha proseguito Francesco e non è più facile essere delinquenti che santi, è il Signore che ci può aiutare a essere santi. È il grande regalo che ciascuno di noi può rendere al mondo».

PUOI LEGGERE ANCHE 

Papa Francesco: il Signore ci dona la speranza di essere santi

“Oggi c’è un messaggio direi unico nelle Letture” ha esordito il Papa, “la prima Lettura, c’è la Parola del Signore che ci dice: ‘Siate santi, perché Io, il Signore vostro Dio, sono santo’. Dio Padre ci dice questo. E il Vangelo finisce con quella Parola di Gesù: ‘Voi siate perfetti come è perfetto il Padre vostro celeste’: lo stesso. E questo è il programma di vita. Siate santi, perché Lui è santo, siate perfetti, perché Lui è perfetto. E voi potete domandarmi: ‘Ma, Padre, come è la strada per la santità, qual è il cammino per diventare santi?’ Ma, Gesù lo spiega bene, nel Vangelo: lo spiega con cose concrete”, afferma il Papa.
.



.
PUOI LEGGERE ANCHE

Papa Francesco: il perdono è la strada che ci porta alla santità!

 

A cura di Francesco Rossi perla Redazione Papaboys

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome