Papa Francesco ai giovani su Madre Teresa: servite i poveri!

Papa Francesco ha scritto la prefazione – pubblicata oggi in anteprima dal Corriere della sera – al libro “Amiamo chi non è amato”, nel quale la Emi ha raccolto due interventi inediti pronunciati da Madre Teresa nel ’73, a Milano, incontrando giovani e religiose. Il servizio di Roberto Piermarini per Radio Vaticana:

Madre Teresa di Calcutta

Francesco ha raccolto la sua riflessione sul testo in cinque parole: preghiera, carità, misericordia, famiglia e giovani.

E proprio ai giovani, che vedrà la settimana prossima alla Gmg di Cracovia il Papa li invita ad essere “costruttori di ponti per spezzare la logica della divisione, del rifiuto, della paura gli uni degli altri” e a mettersi al “servizio dei poveri”. “Non fatevi rubare il vostro futuro” li esorta. Nel libro Madre Teresa – che Francesco proclamerà santa il prossimo 4 settembre – afferma che la “malattia più grave non è la lebbra o la tubercolosi, ma la solitudine.

Mother_Teresa_circa_1994_Credit_C_LOsservatore_Romano_CNA

Questa è la causa di tanti disordini, divisioni e guerre che oggi ci affliggono”.

Redazione Papaboys (Fonte it.radiovaticana.va)

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome