Papa Francesco ai giovani ad Avila: no a vita mediocre, puntare ad amicizia con Gesù

Papa Francesco e la pedagogia delle tre parolePapa Francesco ha inviato ieri un messaggio agli oltre 6mila ragazzi riuniti ad Avila, in Spagna, in occasione della Messa che ha chiuso l’Incontro europeo dei giovani nel quinto centenario della nascita di Santa Teresa d’Avila.

Il Pontefice li esorta a “non conformarsi a una vita mediocre e senza aspirazioni”, ma a impegnarsi “a crescere in una profonda vita di amicizia con Cristo, a prendere coscienza ogni giorno di più del dono immenso ricevuto nel Battesimo e nella Cresima, che ci spinge a portare l’amore di Cristo ai nostri fratelli”.

Francesco sottolinea che la nota espressione di Santa Teresa “in tempi duri, amici forti di Dio” ha “una risonanza speciale quando si rivolge ai giovani e al loro anelito di verità, bontà e bellezza”. 

Nel messaggio – riferisce la Radio Vaticana – inviato al cardinale Ricardo Blazquez Perez, arcivescovo di Valladolid, a firma del cardinale segretario di Stato Pietro Parolin, il Papa invita i giovani a “crescere, approfondire e dare testimonianza della loro fede e del loro amore verso la Chiesa” e “per i fratelli”, seguendo “l’esempio e l’insegnamento di Santa Teresa di Gesù”.

Redazione Papaboys (Fonte it.radiovaticana.va)

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome