Papa Francesco accoglie gli Imam di Londra, mossa per frenare l’ondata di islamofobia

Città del Vaticano Se da una parte Papa Francesco rafforza (con gesti e discorsi) i rapporti con l’Islam moderato, dall’altra non si stanca a diffondere urbi et orbi messaggi di tolleranza per stemperare le spinte che in diversi Paesi occidentali rischiano di sfociare in ondate di islamofobia. Ogni mercoledì mattina, prima di andare sulla piazza vaticana a tenere la catechesi del mercoledì, da circa un anno dedica una udienza speciale al mondo islamico, per consolidare il cammino interreligioso. Crede fortemente nella comune volontà di costruire ponti.






Stamattina ha ricevuto una delegazione di chierici iracheni – sciiti, sunniti e yazidi – con i quali ha affrontato il tema delle minoranze e delle violenze diffuse nel paese a causa della guerra dell’Isis. Mercoledì prossimo, 5 aprile, invece, offrirà una finestra di dialogo agli imam inglesi. Una decisione altamente significativa specie dopo i fatti di terrorismo avvenuti davanti al parlamento britannico la scorsa settimana.

Leggi anche:





Lo ha annunciato all’agenzia dei vescovi,  il cardinale di Londra, Vincent Nichols. «La prossima settimana porterò a Roma con me quattro leader musulmani inglesi. Saranno ricevuti da papa Francesco. Una iniziativa per fare capire che i leader religiosi vogliono e sono impegnati nel costruire rapporti».

Papa Francesco: tutti siamo fratelli, e dove c’è fratellanza c’è pace




Fonte:  Franca Giansoldati per www.ilmessaggero.it

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

1 COMMENTO

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome