Papa Francesco a Tv 2000 parla delle apparizioni mariane: ‘Alcune esagerazioni!’

Papa Francesco a Tv 2000 parla delle apparizioni mariane: ‘Alcune esagerazioni!’

La prudenza della Chiesa nei riguardi delle apparizioni, il significato del Magnificat e la devozione dei musulmani nei confronti della Vergine. Questi i temi affrontati nella nuova puntata di ‘Ave Maria’, il programma condotto da don Marco Pozza in onda questa sera alle 21 :05 su TV2000
popefrancis.virginmary

“Ci sono delle esagerazioni sulle apparizioni, la Chiesa è sempre molto prudente”. È uno dei temi al centro delle riflessioni di Papa Francesco che, rispondendo alle domande di don Marco Pozza, precisa: “La fede è radicata sul Vangelo, sulla rivelazione, sulla tradizione della rivelazione”. Il problema delle apparizioni, aggiunge il Pontefice, “è quando ci sono dei veggenti o quelli che trasmettono le apparizioni e dicono: ‘Maria è così’. Maria indica Gesù ma se rimani a guardare il dito di Maria e non Gesù non agisci secondo il cuore di Maria. Vuol dire che qualcosa in quelle apparizioni non va”.

Il Magnificat

In compagnia della filosofa Luisa Muraro, della scrittrice israeliana Manuela Dviri e dell’insegnante arabo-israeliana, Mary Bitar, il programma è dedicato al Magnificat. Nel commentarlo, il Papa sottolinea che “Maria loda Dio e noi cristiani tante volte dimentichiamo la preghiera di lode e la preghiera di adorazione. Maria – precisa Francesco – adorava Dio e lodava Dio. Il Magnificat è quello. Viene da lode, pregare lodando Dio”.

papafrancesco.apparizioni

La devozione dei musulmani

Da Papa Francesco un aneddoto per affrontare l’argomento finale: la devozione dei musulmani nei confronti Maria . “Mi raccontava un vescovo di un Paese africano, dove vivono in pace cristiani e musulmani che nell’anno del Giubileo tutto il giorno c’era una coda per entrare nella cattedrale. Quando la gente entrava, alcuni si accostavano ai confessionali, altri si mettevano a pregare, ma la maggioranza andava avanti all’altare della Madonna ed erano i musulmani. E il vescovo ha chiesto tante volte a loro: ‘Ma perché voi venite qui?’. E loro: ‘Il Giubileo è anche per noi’. Andavano dalla Madonna perché Maria è vicina al popolo musulmano”.

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome