Padre Viola nominato vescovo di Tortona. Gioia dei vescovi Umbri

fr-Vittorio-ViolaPIEMONTE – TORTONA – I vescovi dell’Umbria accolgono con “gioia e soddisfazione” la decisione di Papa Francesco che ha nominato padre Vittorio Viola, francescano della Provincia Serafica dei Frati Minori dell’Umbria, nuovo vescovo di Tortona. In particolare ricordano “il suo prezioso servizio svolto per tanti anni nella diocesi di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino alla direzione della Caritas diocesana, come docente di Sacra Liturgia all’Istituto Teologico di Assisi e come coordinatore della Commissione per la Liturgia della Conferenza Episcopale Umbra”. Si uniscono alla “gioia dei francescani della Provincia Serafica dell’Umbria, e in particolare della fraternità della basilica di Santa Maria degli Angeli in Assisi, della quale padre Vittorio era stato recentemente nominato custode e vicario episcopale per la basilica, dove affondano le radici della sua formazione e dove lascia i segni di una lunga e operosa presenza”.

Un ringraziamento particolare a padre Viola viene da monsignor Domenico Sorrentino, vice presidente della Ceu e vescovo di Assisi “per il servizio reso alla diocesi con le sue doti di religioso radicato nel carisma francescano e al tempo stesso esemplare nella partecipazione alla vita diocesana, nella comunione con il vescovo e con il presbiterio”. La sua predicazione “sarà un dono prezioso per la Chiesa che è chiamato a guidare”. Fonte: Agensir

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome