Padre Pio torna a casa. Dal giorno 26 novembre il corpo traslato nel santuario di santa Maria delle Grazie.

Dal prossimo 26 novembre e fino al 18 marzo 2018, la reliquia del corpo di san Pio da Pietrelcina, sarà esposto alla pubblica venerazione nella cripta del santuario di Santa Maria delle Grazie, a San Giovanni Rotondo, sempre all’interno di un’urna di vetro nel luogo che lo ha custodito per 42 anni.






Lo si apprende da una nota diffusa nei giorni scorsi dai Frati minori cappuccini della Provincia religiosa “Sant’Angelo e Padre Pio” nella quale si spiega che la decisione è stata presa “in accordo con l’arcivescovo diocesano mons. Michele Castoro, con il ministro provinciale padre Maurizio Placentino, ottenuto il dovuto nulla osta dalla Congregazione delle Cause dei santi”.

I Frati minori cappuccini – riferisce l’agenzia Sir – motivano la traslazione del corpo di san Pio “per opportunità pastorali, considerate le difficoltà evidenziate dai fedeli pellegrini in questi ultimi anni, e in taluni casi l’impossibilità, di raggiungere nel periodo invernale il luogo dove attualmente è venerata la preziosa reliquia del corpo di san Pio, a causa delle frequenti avverse condizioni meteorologiche”. La reliquia farà poi ritorno nella Chiesa inferiore intitolata al santo domenica 18 marzo 2018, quinta di Quaresima.
.



.
Redazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome