Onu: Cristiani in Medio Oriente. Cittadinanza e Diritti Umani e il loro futuro

Christians_in_the_Middle_East_TNCristiani in Medio Oriente:
Cittadinanza e Diritti Umani e il loro futuro
Martedì 16 Settembre, 2014
14:00 – 16: 00h
Palais des Nations, Ginevra, Sala XXI

Si terrà domani, presso la sede dell’ ONU di Ginevra, l’evento: Christians in the Middle East: Citizenship, Human Rights and their future guidato da Mons. Silvano Tomasi, osservatore permanente della Santa Sede presso l’Ufficio delle Nazioni Unite di Ginevra, con la partecipazione del Patriarca caldeo iracheno Louis Raphaël I Sako, il Patriarca di Antiochia dei Siri, Ignace Yousif III Younan, l’Arcivescovo  siro ortodosso di Mosul Nichodimos Dawood Saraf. Verrà anche proiettato un videomessaggio di Sua Santità Tawadros II, Pope della Chiesa ortodossa copta e Patriarca di Alessandria.

I leader religiosi e gli altri oratori di alto rango che rappresentano le più grandi Chiese cristiane in Medio Oriente affronteranno il difficile argomento dei Cristiani in Medio Oriente davanti alla comunità internazionale. I relatori riferiranno sulla drammatica situazione dei cristiani nella regione, in particolare in Iraq e Siria, vittime di violazioni sistematiche dei diritti umani e di genocidio. La nativa popolazione Aramaica e le altre comunità cristiane della regione sono minacciate di estinzione nella loro patria storica ed il loro ricco patrimonio culturale è stato gravemente distrutto.

L’evento è coospitato dall’Osservatore Permanente della Santa Sede presso le Nazioni Unite di Ginevra, ed è organizzato dal World Council of Arameans (Siri),  l’Associazione per la Promozione della Riconciliazione, Unità e Pace e Fondazione Caritas in Veritate, sotto il patrocinio del Centro Cattolico di Studi di Ginevra e dell’Associazione Aiuto alla Chiesa che Soffre.

Link al Programma dell’Evento
Link al flyer dell’Evento

Sostieni Papaboys 3.0

Informazioni personali

Dettagli di fatturazione

Termini

Totale Donazione: €100.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome