Oggi, 15 ottobre 2019, è la giornata dei bambini mai nati! Vittime di aborti e altre persecuzioni umane. Preghiera da recitare

Oggi, 15 ottobre 2019, è la giornata dei bambini mai nati! Vittime di aborti e altre persecuzioni umane. Preghiera da recitare

.

Il 15 ottobre è la giornata dedicata ai bambini mai nati. Una giornata istituita per celebrare quei bambini che non sono mai venuti alla luce per via di un aborto spontaneo (o anche per quelli procurati!)

Un dolore grande e profondo per ogni donna che, nel momento più bello della sua vita ovvero la gravidanza, si trova inaspettatamente a perdere il piccolo che porta in grembo. Come celebrare questo giorno così speciale? Come ricordare quel piccolo che non è mai venuto al mondo a causa di una tragedia?

Nel giorno del 15 ottobre, per ricordare tutti i bambini mai nati, ogni mamma deve accendere una candela da mettere sul davanzale di casa alle ore 19. Un modo toccante e speciale per non dimenticare quei piccoli tenuti in grembo ma mai tra le braccia. Chi ha perso un bambino conosce bene il dolore che si prova tanto che vengono chiamate mamme nel cuore.

“è urgente una grande preghiera per la vita, che attraversi il mondo intero.

(Giovanni Paolo II, Evangelium Vitae, n. 100)

Atto di riparazione per il delitto dell’aborto

O Dio, nostro Padre, che nel tuo infinito amore per noi, vuoi che tutti gli uomini siano salvi, con la fede e l’amore della Chiesa che porta nel suo cuore di Madre il “Desiderio del Battesimo” per tutti i bambini del mondo, desidero esprimere questa sua carità, battezzando nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo tutti i bambini che oggi saranno uccisi nel grembo delle loro madri con l’aborto.

Con questo atto di fede e di carità intendo con tutta la Chiesa:

1.- Offrire, per le mani immacolate di Maria SS.ma, con il sangue di Gesù quello di tutti i bambini uccisi con l’aborto, implorando per il sacrificio delle loro vite, pietà e misericordia per l’umanità.

2.- Riparare il grave delitto dell’aborto che, mentre sopprime la vita del concepito lo priva della grazia del Battesimo.

3.- Pregare per la conversione di tutti gli operatori e collaboratori dell’aborto, orribile delitto “che, sottoscrive la condanna dell’uomo della donna, del medico, dello Stato” (Giovanni Paolo II).

4.- Pregare per la conversione di quanti, con i potenti mezzi della comunicazioni sociale, sostengono, giustificano e difendono questo gravissimo peccato, disconoscendo il Magistero della Chiesa e di Cristo.

5.- E infine, per invocare misericordia su quanti ingannati e sedotti da questi mezzi potenti si allontanano dall’amore di Dio Padre

Recitare il Credo, il Padre nostro e un’ Ave Maria.

(Il Cardinale Ugo Poletti., Vicario Generale di Sua Santità ringrazia il Sac. Nicola Rossi per la stampa e la diffusione dell’ “Atto di Riparazione” e con stima saluta e benedice.)

Maria, Madre dei bimbi non nati

Madre dei bimbi non nati,

accogli nel tuo grembo verginale

tutti i piccoli uccisi dall’umana crudeltà.

Il Tuo Cuore Immacolato e Addolorato

ottenga Divina Misericordia per i piccoli martiri innocenti

e grazia di contrizione per quelli che hanno praticato

e collaborato alla loro uccisione.

Prega per tutti, Santa Madre di Dio

e perdonaci perchè abbiamo peccato

contro Dio e contro di Te.

Amen.

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome