Nuovo tweet di @Pontifex_it: Nel giorno della mia partenza preghiamo per la Corea e l’Asia tutta

Nuovo tweet di Papa Francesco:

mercoledì 13 agosto 2014: Nel giorno della mia partenza, vi invito ad unirvi a me in preghiera per la Corea e l’Asia tutta.

Nel giorno della mia partenza, vi invito ad unirvi a me in preghiera per la Corea e l’Asia tutta.

L’account di Papa Francesco @Pontifex ha superato i 14 milioni di follower! L’account, voluto da Benedetto XVI, era stato inaugurato il 12 dicembre 2012 in otto lingue. Il 17 gennaio 2013 era stato aggiunto il latino. La lingua più seguita è lo spagnolo con più di 5 milioni 940mila follower, seguita dall’inglese (quasi 4.152.000), l’italiano (oltre 1.750.000), il portoghese (1.070.000), il francese (277.359), il latino (256.398), il polacco (231.410), il tedesco (195.141) e l’arabo (134.000). Mons. Claudio Maria Celli, presidente del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali, ha sottolineato più volte l’interessante fenomeno del re-tweetting: i tweet del Papa vengono “re-tweettati”, cioè rilanciati dai suoi “amici” e in questo modo, secondo un calcolo per difetto, più di 60 milioni di persone ricevono il tweet di Papa Francesco.

Papa Francesco, attraverso Twitter, continua a mantenere alta l’attenzione sulle drammatiche notizie che giungono dall’Iraq.

Domenica 1o agosto ha scritto:

alle ore 19:15 “Un appello a tutte le famiglie: al momento della preghiera, ricordatevi di quanti sono costretti ad abbandonare le loro case in Iraq.”.

Un appello a tutte le famiglie: al momento della preghiera, ricordatevi di quanti sono costretti ad abbandonare le loro case in Iraq.

alle ore 14:00 “Le notizie che giungono dall’Iraq ci addolorano. Signore, insegnaci a vivere in solidarietà con i fratelli che soffrono.”.

Le notizie che giungono dall’Iraq ci addolorano. Signore, insegnaci a vivere in solidarietà con i fratelli che soffrono.

alle ore 7:00 : “Le persone private della casa in Iraq dipendono da noi. Invito tutti a pregare e, quanti possono, ad offrire un aiuto concreto.”.

Le persone private della casa in Iraq dipendono da noi. Invito tutti a pregare e, quanti possono, ad offrire un aiuto concreto.

Le persone private della casa in Iraq dipendono da noi. Invito tutti a pregare e, quanti possono, ad offrire un aiuto concreto.

Sabato 9 agosto, aveva lanciato nuovi tweet sull’account @Pontifex.

  1. Nel primo lancia l’invito: “Chiedo a tutte le parrocchie e comunità cattoliche – scrive – di dedicare una preghiera speciale in questo fine settimana ai cristiani iracheni”.
  2. Nel secondo scrive: “Chiedo alla comunità internazionale di proteggere tutte le vittime di violenza in Iraq”.
  3. Nel terzo tweet un’invocazione: “La violenza non si sconfigge con altra violenza. Dona la pace, Signore, ai nostri giorni! #PrayForPeace”.

Terzo tweet di Papa Francesco di sabato 9 agosto:

La violenza non si sconfigge con altra violenza. Dona la pace, Signore, ai nostri giorni! #PrayForPeace

La violenza non si sconfigge con altra violenza. Dona la pace, Signore, ai nostri giorni! #PrayForPeace

Anche venerdì il Papa aveva lanciato tre diversi tweet sull’account @Pontifex:

  1. Nel primo (delle ore 14:00) scrive: “Chiedo a tutti gli uomini di buona volontà di unirsi alle mie preghiere per i cristiani iracheni e per tutte le comunità perseguitate”.
  2. Nel secondo (delle ore 16:00) lancia questa esortazione: “Vi prego di dedicare un momento oggi alla preghiera per tutti coloro che sono costretti a lasciare la loro casa in Iraq. #PrayForPeace”.
  3. Nel terzo (delle ore 19:30): “Signore, ti preghiamo di sostenere coloro che in Iraq sono privati di tutto. #PrayForPeace”.

I TWEET DI PAPA FRANCESCO NEL MESE DI AGOSTO

09 agosto 2014 (2/3): Chiedo a tutte le parrocchie e comunità cattoliche – scrive – di dedicare una preghiera speciale in questo fine settimana ai cristiani iracheni

tweet_iraq5
Chiedo alla comunità internazionale di proteggere tutte le vittime di violenza in Iraq

09 agosto 2014 (1/3): Chiedo a tutte le parrocchie e comunità cattoliche di dedicare una preghiera speciale in questo fine settimana ai cristiani iracheni

Chiedo a tutte le parrocchie e comunità cattoliche di dedicare una preghiera speciale in questo fine settimana ai cristiani iracheni
Chiedo a tutte le parrocchie e comunità cattoliche di dedicare una preghiera speciale in questo fine settimana ai cristiani iracheni

08 agosto 2014 (3/3): Signore, ti preghiamo di sostenere coloro che in Iraq sono privati di tutto. #PrayForPeace

Signore, ti preghiamo di sostenere coloro che in Iraq sono privati di tutto. #PrayForPeace
Signore, ti preghiamo di sostenere coloro che in Iraq sono privati di tutto. #PrayForPeace

08 agosto 2014 (2/3): Vi prego di dedicare un momento oggi alla preghiera per tutti coloro che sono costretti a lasciare la loro casa in Iraq. #PrayForPeace

tweet_iraq2
Vi prego di dedicare un momento oggi alla preghiera per tutti coloro che sono costretti a lasciare la loro casa in Iraq. #prayforpeace

08 agosto 2014 (1/3): Chiedo a tutti gli uomini di buona volontà di unirsi alle mie preghiere per i cristiani iracheni e per tutte le comunità perseguitate.

Chiedo a tutti gli uomini di buona volontà di unirsi alle mie preghiere per i cristiani iracheni e per tutte le comunità perseguitate.
Chiedo a tutti gli uomini di buona volontà di unirsi alle mie preghiere per i cristiani iracheni e per tutte le comunità perseguitate.

07 agosto 2014: Il cristiano è uno che sa abbassarsi perché il Signore cresca, nel proprio cuore e nel cuore degli altri.

Il cristiano è uno che sa abbassarsi perché il Signore cresca, nel proprio cuore e nel cuore degli altri.
Il cristiano è uno che sa abbassarsi perché il Signore cresca, nel proprio cuore e nel cuore degli altri.

05 agosto 2014: Se accumuli le ricchezze come un tesoro, esse ti rubano l’anima.

Se accumuli le ricchezze come un tesoro, esse ti rubano l’anima.
Se accumuli le ricchezze come un tesoro, esse ti rubano l’anima.

02 agosto 2014: Quando non si adora Dio, si diventa adoratori di altro. Soldi e potere sono idoli che spesso prendono il posto di Dio.

Quando non si adora Dio, si diventa adoratori di altro. Soldi e potere sono idoli che spesso prendono il posto di Dio.
Quando non si adora Dio, si diventa adoratori di altro. Soldi e potere sono idoli che spesso prendono il posto di Dio.

Guarda tutti i tweet di Papa Francesco su PAPABOYS 3.0:

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome