Home News Res Publica et Societas Nuovo dpcm in vigore da domani: cambiano i colori delle zone

Nuovo dpcm in vigore da domani: cambiano i colori delle zone

Cambiano i colori nelle zone in Italia: ecco come saranno

Gli addetti ai lavori precisano all’Adnkronos che non si può parlare di zone verdi…

NOVITÀ: In base all’ultimo Dpcm, appena pubblicato in Gazzetta ufficiale, l’Italia sarà suddivisa in tre aree: gialle, arancioni e rosse.

Nel testo del provvedimento non si fa alcun accenno ai colori, nemmeno per le Regioni che a partire da domani di fatto entreranno in lockdown. Ma gli addetti ai lavori precisano all’Adnkronos che non si può parlare di zone verdi, «perché l’emergenza c’è e nessun area è esclusa», dunque giallo, arancione e rosso saranno i colori a cui, a partire da oggi, faremo riferimento sulle misure che verranno adottate per fermare la corsa del virus.

ROSSA: integralmente, o solo nei territori o le province dove il virus corre di più, dovrebbero entrare Lombardia, Piemonte, Calabria, Alto Adige (che ha già deciso le chiusure) e Valle d’Aosta.

  • In zona rossa viene ordinata la chiusura di tutti esercizi commerciali tranne quelli essenziali: ma barbieri e parrucchieri restano aperti. Didattica a distanza per seconda e terza media. Spostamenti vietati tranne che per ragioni lavorative, di salute e per accompagnare i bambini a scuola. L’attività sportiva si potrà svolgere solo all’aperto, vicino alla propria abitazione e da soli. Le fabbriche invece rimarranno aperte. Le regioni rimarranno nella fascia ad alto rischio per un minimo di 15 giorni e con aggiornamenti di settimana in settimana.

Mappa Covid-19 Italia
Mappa Covid-19 Italia

ARANCIONE: dovrebbero rientrare Campania (in bilico per diventare zona rossa), Liguria, Puglia, Sicilia. Sotto osservazione anche Lazio, Umbria, Toscana e Veneto che però potrebbe scivolare insieme al resto delle Regioni in fascia gialla.

  • Verranno chiusi tutto il giorno soltanto i servizi di ristorazione, la Dad (scuola da casa) varrà solo per le scuole superiori. Saranno comunque vietati gli spostamenti extra regione. Consentiti quelli interni, purché all’interno del comune di domicilio o di residenza.

GIALLA: tutte le altre regioni entreranno in una ampia area «gialla».

  • Didattica a distanza al 100% per tutti i licei e istituti professionali, chiusura nei giorni festivi e prefestivi dei centri commerciali, chiusura delle sale giochi e di quelle dedicate al bingo, oltre agli spazi dedicati a queste attività presenti nei tabaccai, stop a musei e mostre, capienza massima dei mezzi pubblici limitata al 50%. Il coprifuoco scatterà alle 22 fino alle 5. In questa fascia sono consentiti esclusivamente gli spostamenti motivati.

(Fonte leggo.it – ilsole24ore.com)

Redazione Papaboys

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,942FansLike
19,967FollowersFollow
9,826FollowersFollow
2,330SubscribersSubscribe

News recenti

Sara Melodia

Sara Melodia, addio alla regista di ‘Don Matteo’ e altra bella...

La tv italiana piange la scomparsa prematura di Sara Melodia, storico direttore editoriale di Lux Vide e responsabile di produzioni di successo come Don...