Pubblicità
HomeNewsSancta SedesUno dei nuovi Cardinali nominati da Papa Francesco vive sotto le bombe...

Uno dei nuovi Cardinali nominati da Papa Francesco vive sotto le bombe di Aleppo: è per il popolo siriano!

Il primo dei nomi che Papa Francesco ha pronunciato annunciando i nuovi cardinali all’Angelus è stato quello del nunzio apostolico a Damasco, mons. Mario Zenari, che – anche dopo il Concistoro del 19 novembre – resterà accanto alla popolazione siriana martoriata dalla guerra. Alessandro Gisotti ha raccolto la sua testimonianza subito dopo l’annuncio del Papa:

rv4510_articolo

R. – E’ stata per me un’emozione che mi ha anche sconvolto, effettivamente… E’ stata una sorpresa: una sorpresa! Ringrazio di cuore il Santo Padre, perché questa porpora va alla Siria, alle vittime della Siria, a tutti coloro che soffrono per questo terribile conflitto. Quindi la porpora è per questa gente, per i tanti bambini che soffrono, per tanta povera gente che paga le conseguenze di questo terribile conflitto.
D. – Il Papa ha sottolineato che lei resta nunzio in Siria, come a dire “ci sono anche io con lui”…
R. – Direi che il Papa – sì – usa parole, parole molto forti anche nei suoi messaggi e in questo caso usa anche un avvenimento, quello di creare cardinale uno che è nunzio in Siria. E qui direi che è un avvenimento molto, molto eloquente: è qualcosa di nuovo, un nunzio cardinale che rimane nunzio lì nella nazione in cui è!
D. – Dopo tanto impegno per la pace in questa terra martoriata, che cosa pensa potrà dare di più il cardinale Zenari adesso per la Siria?
R. – Come mia umile persona credo che non faccio molto conto, però vorrei che questo segnale del Santo Padre venga utilizzato il più possibile. Il mio impegno è quello che è… però dietro c’è questo appoggio! E sento la forza, sento la spinta, sento questo segnale forte del Santo Padre dietro la mia povera persona e i miei limiti…

zenarifotoweb-kh7c-u109010763878579vf-1024x576lastampa-it




Quindi mi sento incoraggiato e posso dire che questa missione come nunzio è veramente incoraggiata e sostenuta dal Santo Padre. E porterà qualche beneficio certamente in più questo segnale di vicinanza, anche in questa maniera così nuova che il Papa ha voluto.




Redazione Papaboys (Fonte it.radiovaticana.va)

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,155FansLike
20,918FollowersFollow
9,935FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Udienza generale di Papa Francesco

Papa Francesco: ‘Senza la preghiera, la fede si spegne..’. I santi...

Udienza generale di Papa Francesco (14 Aprile 2021) Papa Francesco. "Senza la fede, tutto crolla; e senza la preghiera..." Papa Francesco nell’udienza generale ricorda il legame...