Pubblicità
HomeNewsSancta SedesNicolas, il ragazzo che sogna di cantare davanti a Papa Francesco l'inno...

Nicolas, il ragazzo che sogna di cantare davanti a Papa Francesco l’inno ispirato dalle sue parole

Nicolas sogna di cantare davanti a Papa Francesco

Il 18enne ha composto un inno bellissimo, ispirato alle parole del Pontefice…

(Fonte Repubblica.it) – Nicolas Tonoli, 18enne di Fornovo San Giovanni (Bergamo), appassionato di musica sacra, nei mesi scorsi aveva inviato a Papa Francesco il testo e lo spartito di un inno che ha composto a quattro mani con il maestro Roberto Bacchini e ha ricevuto una lettera di ringraziamento dalla segreteria di Stato del Vaticano.

Il Papa è “grato per i sentimenti di filiale fiducia che hanno suggerito tale gesto” vi si legge.

“Quando ho trovato quella busta gialla al ritorno dalle vacanze, ho pensato si trattasse di una comunicazione del ministero dell’Istruzione per gli studenti che avevano sostenuto l’esame di Stato, ma i miei genitori erano troppo emozionati mentre me la mettevano in mano – racconta Nicolas – Non appena ho visto lo stemma del Vaticano, sono scoppiato in lacrime. Avevo spedito il mio messaggio nel maggio scorso, non mi aspettavo una risposta”.

Il titolo, “Abbiate coraggio”, rappresenta un bel messaggio di speranza, soprattutto se si pensa che l’inno è stato composto in provincia di Bergamo durante il periodo del lockdown:

Fornovo ha poco più di 3.400 abitanti e a causa della pandemia abbiamo avuto 25 morti, quanti di solito se ne registrano in un anno – spiega Tonoli – Durante la quarantena ho studiato per la maturità da perito commerciale, ma mi sono anche dato da fare come volontario nella distribuzione di gel, mascherine e delle uova di Pasqua per i bambini.

Vedevo i volti terrorizzati delle persone. È stato un periodo molto difficile e la musica mi ha aiutato a superarlo“.

Nicolas ha scritto il testo ispirandosi ai discorsi del Santo Padre ai giovani e alla sua prima lettera alla Chiesa, mentre Bacchini, che è di Vergiate nel Varesotto, l’ha messo in musica:

“Avevamo già collaborato in passato, dopo essere entrati in contatto grazie ai social, e durante il lockdown abbiamo lavorato a questo progetto dedicato al Papa”.

Lettera di Papa Francesco a Nicolas Tonoli
Lettera di Papa Francesco a Nicolas Tonoli

L’inno sarà ufficialmente registrato il 12 settembre a Castel Rozzone (provincia di Bergamo), dove verrà eseguito da un ensemble di 60 cantori provenienti dai cori di Fornovo e di vari altri paesi della zona, accompagnati da un’orchestra d’archi e da Luca Legnani all’organo. “Ci sono già arrivate richieste da tutto il mondo, da parte di parrocchie che vogliono eseguirlo. Si va da Milano ad Atlanta, da Cremona a Vienna, dalla basilica romana di San Paolo Fuori le Mura al Vietnam, da San Giovanni Rotondo a Parigi – continua il giovane autore, che è a sua volta cantore nonché direttore di un coro di voci bianche – Non mi aspettavo nulla del genere”.

Per il futuro, il sogno è quello di “cantare l’inno in Vaticano di fronte a Papa Francesco. Ma sarebbe ancora più bello se lui venisse a trovarci qui, nel santuario di Caravaggio, nella nostra Lombardia così martoriata dal Covid. Mi piacerebbe che ascoltasse qui il nostro inno”. (milano.repubblica.it/Lucia Landoni)

Redazione Papaboys

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,867FansLike
20,918FollowersFollow
10,096FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Supplica a Santa Rita da Cascia

Ottieni grazie e benedizioni da Santa Rita da Cascia. Supplica alla...

Chiedi una grazia Santa Rita da Cascia ora "Santa Rita, dal Paradiso, intercedi per tutte le nostre intenzioni..." Il testo: Sotto il peso del dolore, a te,...