Padre Lombardi: tempi non brevi per riforma Curia

Il moderatore di Curia non sarà una figura distinta. Lo ha detto il direttore della Sala Stampa vaticana padre Federico Lombardi nel briefing sul...
Neo-cardinale di Addis Abeba: tenere stretti i valori della famiglia

Neo-cardinale di Addis Abeba: tenere stretti i valori della famiglia

Tra i 20 nuovi cardinali che saranno creati da Papa Francesco in San Pietro, durante il Concistoro di sabato mattina, c’è anche mons. Berhaneyesus Demerew...
Concistoro. Papa Francesco: riforma Curia per rafforzare testimonianza cristiana

Concistoro. Papa Francesco: riforma Curia per rafforzare testimonianza cristiana

La riforma della Curia “non è fine a se stessa”, ma un mezzo per “dare una forte testimonianza cristiana". E’ quanto affermato da Papa...

La riforma della curia di Papa Francesco? E’ nella linea della Chiesa povera!

Il commento e la riflessione del Segretario del Consiglio dei Cardinali Mons. Semeraro (nella foto piccola) all'agenzia dei Vescovi Sir. Si è conclusa ieri l’ottava riunione...
Giornata Malato. Francesco: vita sempre sacra, anche se fragile

Giornata Malato. Francesco: vita sempre sacra, anche se fragile

Al termine dell’udienza generale, nell’odierna 23.ma Giornata Mondiale del Malato, Papa Francesco ha rivolto un pensiero ai malati, affidandoli alla Beata Vergine di Lourdes...

Papa Francesco: La gioia dei figli fa palpitare i cuori dei genitori e riapre...

All’udienza generale, tenuta in Piazza San Pietro, il Papa, dopo aver riflettuto nei mercoledì precedenti sulle figure della madre e del padre, nella sua...
Sturla, il cardinale del dialogo nell'Uruguay sempre più laico

Sturla, il cardinale del dialogo nell’Uruguay sempre più laico

Con i suoi 55 anni è uno dei più giovani cardinali del sacro collegio, inoltre non ha fatto in tempo ad essere nominato arcivescovo...

Crisi in Ucraina. Papa Francesco rinnova l’appello per la pace!

Papa Francesco rinnova la richiesta di pace per l'Ucraina. Pubblichiamo la Dichiarazione di questa mattina del Direttore della Sala Stampa, P. Federico Lombardi, S.I. La Santa...
Per incontrare Dio bisogna rischiare e mettersi in cammino, perché un cristiano “quieto” non potrà “mai conoscere” il volto del Padre. È la riflessione che Papa Francesco ha sviluppato durante l’omelia della Messa del mattino, celebrata nella cappella di Casa S. Marta. Il servizio di Alessandro De Carolis: Se un cristiano vuole conoscere la sua identità, non può starsene comodo in poltrona a sfogliare un libro perché al mondo “non c’è un catalogo” con dentro “l’immagine di Dio”. E nemmeno può disegnarsi un Dio di comodo obbedendo a regole che con Dio non hanno niente a che fare. Gli inquieti vedranno Dio La lettura della Genesi che parla della creazione dell’uomo “a immagine di Dio” suggerisce a Papa Francesco una meditazione sulla strada giusta e le molte sbagliate che si aprono davanti a un cristiano che voglia conoscere la sua origine. L’immagine di Dio, afferma Francesco, la trovo “certamente non sul computer, non nelle enciclopedie”. Per trovarla, e quindi capire “la mia identità”, si può fare solo in un modo, “soltanto mettendosi in cammino”. Altrimenti, dice, “mai potremo conoscere il volto di Dio”: “Chi non si mette in cammino, mai conoscerà l’immagine di Dio, mai troverà il volto di Dio. I cristiani seduti, i cristiani quieti non conosceranno il volto di Dio: non lo conoscono. Dicono: ‘Dio è così, così…’, ma non lo conoscono. I quieti. Per camminare è necessaria quella inquietudine che lo stesso Dio ha messo nel nostro cuore e che ti porta avanti a cercarlo”. La “caricatura” di Dio Certo, considera Francesco, “mettersi in cammino è lasciare che Dio o la vita ci metta alla prova, mettersi in cammino è rischiare”. E così hanno fatto, sfidando pericoli e sentendosi abbattere dalla fatica e dalla sfiducia, anche giganti come il profeta Elia, o Geremia, o Giobbe. Ma c’è anche un altro modo di stare fermi e dunque falsare la ricerca di Dio, che Francesco rileva nell’episodio del Vangelo in cui scribi e farisei rimproverano Gesù perché i suoi discepoli mangiano senza aver assolto alle abluzioni rituali: “Nel Vangelo, Gesù incontra gente che ha paura di mettersi in cammino e che si "adatta con una caricatura di Dio. E’ una falsa carta d’identità. Questi non-inquieti hanno fatto tacere l’inquietudine del cuore, dipingono Dio con comandamenti e si dimenticano di Dio: ‘Voi, trascurando il comandamento di Dio, osservate la tradizione degli uomini’, e così si allontanano da Dio, non camminano verso Dio e quando hanno un’insicurezza, inventano o fanno un altro comandamento”. La grazia di stare in cammino Chi si comporta in questo modo, conclude Papa Francesco, compie un “cammino fra virgolette”, un “cammino che non cammina, un cammino quieto”: “Oggi la liturgia ci fa riflettere su questi due testi: due carte d’identità. Quella che tutti noi abbiamo, perché il Signore ci ha fatto così, e quella che ci dice: ‘Mettiti in cammino e tu avrai conoscenza della tua identità, perché tu sei immagine di Dio, sei fatto a somiglianza di Dio. Mettiti in cammino e cerca Dio’. E l’altra: ‘No, stai tranquillo: compi tutti questi comandamenti e questo è Dio. Questo è il volto di Dio’. Che il Signore ci dia a tutti la grazia del coraggio di metterci sempre in cammino, per cercare il volto del Signore, quel volto che un giorno vedremo ma che qui, sulla Terra, dobbiamo cercare”.

Papa Francesco: Dio si cerca, i cristiani ”seduti” non lo vedono

  Per incontrare Dio bisogna rischiare e mettersi in cammino, perché un cristiano “quieto” non potrà “mai conoscere” il volto del Padre. È la riflessione...
''Papa Francesco non ama i simulacri vuoti''

”Papa Francesco non ama i simulacri vuoti”

Il cardinalato è una vocazione e un servizio di aiuto al Papa e per il bene della Chiesa, non un premio al culmine della...

Ottava riunione dei Cardinali con il Papa e Commissione tutela minori che conclude lavori

Si è svolta oggi, alla presenza di Papa Francesco, l’ottava riunione del Consiglio di Cardinali, il cosiddetto C-9, impegnato sul progetto di riforma della...
I cristiani sono chiamati a custodire il Creato

Papa Francesco: custodire il creato è dei verdi? No, è cristiano!

I cristiani sono chiamati a custodire il Creato. E’ quanto sottolineato da Papa Francesco nella Messa mattutina a Casa Santa Marta. Il Pontefice si...
#Concistoro2015 speciale Concistoro: Chi sono i nuovi cardinali?

Lo speciale Papaboys #Concistoro2015: Chi sono i nuovi Cardinali?

Si terrà il prossimo sabato 14 febbraio, nella Basilica vaticana, alle 11, il Concistoro Ordinario Pubblico per la creazione di nuovi Cardinali e per...
Papa Francesco: Lasciamoci predicare e guarire da Gesù

Papa Francesco: Lasciamoci predicare e guarire da Gesù

Papa Francesco è arrivato alla parrocchia San Michele Arcangelo verso le 15.57. In realtà il Santo Padre prima di arrivare nel cortile della parrocchia,...

Grande attesa nella parrocchia di San Michele Arcangelo a Pietralata. Arriva Francesco!

25 dicembre 1963: Paolo VI decide di celebrare la messa di Natale in una parrocchia della periferia romana, San Michele Arcangelo a Pietralata. Nell’omelia...

Papa Francesco all’Angelus: Il malato è la carne di Cristo. E poi preghiera contro...

Ciascuno di noi è' chiamato a portare la Luce di Cristo ad ogni malato. Il malato e' la carne di Cristo! Parole forti, come sempre,...

Questa domenica si prega nella Prima Giornata internazionale contro la tratta di persone

“Accendi una luce contro la tratta” è il titolo della Prima giornata internazionale di preghiera e riflessione contro la tratta di persone, voluta dal...

Christoph Graf è il 35esimo Comandante della Guardia Svizzera Pontificia

Christoph Graf è stato nominato, in data odierna, nuovo Comandante della Guardia Svizzera Pontificia. Come Vice-Comandante è stato capo dello Stato Maggiore del Corpo...

Papa Francesco: città anonime, cristiani riportino il calore di Dio

I cristiani siano gli “apostoli del quartiere” all’interno del tessuto urbano delle città, dove spesso regnano indifferenza e anonimato. È l’invito che Papa Francesco...

Papa Francesco: più spazio per le donne nella Chiesa e società

E’ urgente offrire nuovi spazi alle donne nella vita della Chiesa. E’ quanto affermato da Papa Francesco ai partecipanti alla plenaria del dicastero della...
Pubblicità

I nostri social

9,914FansLike
17,749FollowersFollow
9,752FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

Coronavirus, i dati delle ultime 24 ore in Italia: 412 nuovi casi e altri 6 morti

Coronavirus, i dati delle ultime 24 ore in Italia: 412 nuovi...

In Italia tornano a salire i nuovi casi di coronavirus: sono 412, per un totale da inizio emergenza di 251.237. Nelle ultime 24 ore sono...