Home Diocesis PAPABOYS MARCHE Natale: Mons. D'Ercole, riprendiamo coraggio e fiducia

Natale: Mons. D’Ercole, riprendiamo coraggio e fiducia

DErcoleMARCHE – ASCOLI PICENO – Un pensiero speciale “alle famiglie provate duramente dalla crisi, a chi non arriva alla fine del mese, agli anziani affaticati dagli anni, alle persone sole, agli ammalati nell’ospedale e nelle case di cura, ai carcerati, agli immigrati e a chi è senza fissa dimora”. A rivolgerlo, nel suo messaggio per il Natale, è monsignor Giovanni D’Ercole, vescovo di Ascoli Piceno, al suo primo Natale alla guida della diocesi marchigiana. E importante, spiega il presule, che “il Natale conservi la sua verità. Natale non sono le vacanze, ma il dono prezioso e unico della nascita di Dio per noi”. Gesù “viene per sostenerci perché crediamo che, nonostante tutto, a vincere è sempre l’Amore”. “Per quanto difficile ci appaia la situazione nella quale ci troviamo, per quanto oscuro possa sembrarci l’orizzonte del nostro avvenire, a Natale riprendiamo coraggio e fiducia perché nulla – si legge nel messaggio – va perduto quando riusciamo a percepire il valore e la potenza dell’amore. È questo il dono del Natale che dalla grotta nuda di Betlemme il Bambino Gesù rinnova a tutti e a ciascuno”. L’invito, infine, a “proclamare insieme la vittoria della vita sulla morte, della speranza sullo scoraggiamento, della gioia sulla tristezza, dell’amore sull’indifferenza e la violenza”. Fonte: Agensir

Sostieni Papaboys 3.0

Anche se l’emergenza Coronavirus rende difficile il lavoro per tutti, abbiamo attivato a nostre spese la modalità di smart working (lavoro da remoto) per stare vicino ad ognuno di voi, senza avere limitazioni di pubblicazione, con informazione e speranza, come ogni giorno, da 10 anni. CI PUOI DARE UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,875FansLike
17,014FollowersFollow
9,595FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

Don Cirillo, prima di morire per Coronavirus ha esultato in segno...

Negli ultimi giorni era lui a consolare gli altri dicendo di «non avere paura, perché siamo tutti nelle mani di Dio. Ci vediamo di...