Nasce ‘C’è da fare’ il disco di artisti uniti per Genova e il ponte Morandi. Bravi!

Nasce ‘C’è da fare’ il disco di 25 artisti uniti per Genova e gli abitanti della zona del ponte Morandi. L’idea nasce da Paolo Paolo Kessisoglu, metà del duo comico Luca e Paolo

Come successo in passato, alcuni fra più grandi artisti della musica italiana incidono insieme un disco per la raccolta fondi a scopo benefico. Famosissima la collaborazione nel 2009 per aiutare le popolazioni del sisma dell’Aquila con il brano “Domani”.

Un progetto nato dalla pancia

È un progetto nato dalla pancia, un brano scritto di getto poche ore dopo il crollo. Ero a San Francisco, ho trovato un piano e l’ho buttato giù, sono orgoglioso anche della risposta degli altri cantanti“: così Paolo Kessisoglu, genovese, presentando alla stampa ‘C’è da fare’, la canzone scritta e composta dopo la tragedia del Ponte Morandi di Genova.

Tanti grandi della Musica

Ad inciderla insieme all’attore che fa parte del duo Luca e Paolo, 25 artisti: Annalisa, Arisa, Boosta, Fiorella Mannoia, Gianni Morandi, Gino Paoli, Giorgia, Giuliano Sangiorgi, Ivano Fossati, Izi, J-Ax, Joan Thiele, Lo Stato Sociale, Luca Carboni, Malika Ayane, Mario Biondi, Massimo Ranieri, Mauro Pagani, Max Gazzè, Nek, Nina Zilli, Nitro, Raphael Gualazzi, Ron e Simona Molinari.

Tutti i proventi saranno devoluti all’associazione Occupy Albaro che, in accordo con Regione Liguria e Comune di Genova, destinerà i fondi raccolti ad un progetto mirato alla riqualificazione territoriale e alla migliore vivibilità della Valpolcevera.

Redazione Papaboys

Fonte ansa.it

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €15.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome