Napoli, torneo di calcio in una parrocchia con ricordo Medio Oriente

downloadCAMPANIA – NAPOLI – Al via oggi la nona edizione del Trofeo Pignatiello, manifestazione sportiva organizzata dalla parrocchia Santa Maria della Libera di Napoli, tradizionale kermesse di calcio a 5 che vedrà coinvolti oltre 200 partecipanti tra bambini e ragazzi dagli 8 ai 17 anni, suddivisi in 3 categorie: nati tra il 2004-2007, tra il 2001-2003 e tra il 1997-2000. Prima del torneo una riflessione sui Paesi del Medio Oriente, nei quali i bambini e intere famiglie sono perseguitati, rapiti, torturati, perché cristiani, e sui Paesi africani, nei quali epidemie e povertà non permettono a bambini e ragazzi di vivere come dovrebbero; a seguire ci sarà la testimonianza e la benedizione di don Paolo Kong e del parroco, monsignor Sebastiano Pepe. In tutto si disputeranno 56 partite. La premiazione si terrà l’ultima domenica di gennaio, in coincidenza con la festività di San Giovanni Bosco. “Questa manifestazione – spiegano in parrocchia – si richiama ai valori della lealtà, della sana competitività, della tenacia e dello spirito di sacrificio. Tutti valori che contribuiscono a definire il senso di appartenenza sociale e a combattere le odiose discriminazioni che si verificano in ambienti multiculturali, offrendo un valido apporto per favorire l’integrazione delle minoranze”. Fonte: Agensir

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome