HomeDiocesisPAPABOYS CAMPANIANapoli, a Forcella una biblioteca per ricordare Annalisa Durante

Napoli, a Forcella una biblioteca per ricordare Annalisa Durante

download-506x285CAMPANIA – NAPOLI – A Forcella nasce la biblioteca “A porte aperte”, dedicata ad Annalisa Durante, la quattordicenne uccisa dalla camorra per errore in un conflitto a fuoco il 27 marzo 2004. Inaugurata a fine giugno, la biblioteca si trova negli spazi di piazza Forcella, ex cinema di via Vicaria Vecchia, da tempo riaperto alla città con laboratori teatrali e altre iniziative, destinate a ragazzi e donne del quartiere. L’iniziativa è nata da un’idea di Giannino Durante, il papà della giovane vittima, da anni impegnato per la riqualificazione culturale e sociale del quartiere. Il progetto è sostenuto, tra gli altri, dal Comune di Napoli, dalla Fondazione Polis della Regione Campania, da Libera, dal Coordinamento campano dei familiari delle vittime innocenti della criminalità, dall’Associazione Annalisa Durante e dalla Fondazione Cannavaro-Ferrara. La biblioteca sarà aperta a chiunque voglia consultare un libro o prenderlo in prestito, o anche scambiarlo, grazie alla cassetta della “Little Free Library”. Negli spazi della biblioteca si prevede che nei prossimi due anni verranno formati circa cento ragazzi, attraverso laboratori tecnici legati al teatro e alla fotografia. Fonte: Agensir

Sostieni Papaboys 3.0

Informazioni personali

Dettagli di fatturazione

Termini

Totale Donazione: €100.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Iscriviti alla newsletter gratuita