Nancy Brilli: ho pregato il cuore di Padre Pio. Lui mi aiuta sempre!

Nancy Brilli prega la reliquia del cuore di Padre Pio. La fede dell’attrice e i “miracoli” della sua vita.

Pur non avendo mai fatto mistero della propria fede cattolica, Nancy Brilli non ne ha mai ostentate le dimostrazioni. L’attrice ex moglie di Massimo Ghini ama dedicarsi alle opere di bene. Ma lo fa in privato, senza esibire le esperienze di un culto che sente suo e al quale non trascura di riservare i necessari ringraziamenti. Lo ha fatto anche di recente, quando all’aeroporto di Fiumicino ha avuto l’opportunità di raccogliersi in solitudine di fronte alla reliquia del cuore di Padre Pio.

nancybrilli.padrepio

Come sappiamo, il corpo del santo si sarebbe conservato per anni anche dopo il decesso. Parte delle sue spoglie, che riposano a San Giovanni Rotondo, sono diventate reliquie che fanno il giro del mondo incontrando l’adorazione di milioni di fedeli.

E proprio mentre il cuore di San Pio aspettava di imbarcarsi per le Filippine, dove resterà fino al 26 ottobre prossimo, Nancy Brilli è corsa a salutarlo. In una sala privata del terminal dal quale sarebbe decollato il volo, l’attrice è stata accompagnata restandovi per circa un’ora. Durante la preghiera sembrerebbe essersi limitata a ringraziare il santo per tutto ciò che la provvidenza e il cammino della fede le hanno donato in vita.

Nancy Brilli, il figlio Francesco il vero miracolo della sua vita: “Mi avevano detto che ero sterile”

Primo tra tutti i regali ricevuti c’è senz’altro il figlio diciottenne Francesco, che sin dall’infanzia lavora saltuariamente nel mondo dello spettacolo. La Brilli lo ha avuto dalla relazione con Luca Manfredi, a sua volta figlio dell’indimenticabile Nino, nonostante le fosse stato detto di essere sterile.

PUOI LEGGERE ANCHE

Nancy Brilli, chirurgia estetica non è ‘burqa di carne’

Nancy Brilli

In seguito l’attrice ha trascorso quindici anni insieme al chirurgo plastico Roy De Vita, da cui si è allontanata solo negli ultimi anni. Ora si dichiara single, e dice di non avere abbastanza tempo da dedicare all’amore. Tra i progetti come attrice e l’estro dell’artista (la Brilli è infatti anche pittrice e scultrice), la sua quotidianità è cadenzata da un impegno di lavoro dietro l’altro.

“Desidero intorno solo persone che mi vogliano profondamente bene”, ha dichiarato di recente. “L’affetto si prende dove c’è”, ha spiegato alludendo forse alle grandi amicizie di cui si circonda o al rapporto molto ravvicinato con il figlio.

Servizio pubblicato in anteprima da Novella 2000

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome