Morto Alessandro Valori, il regista di “Tiro Libero”, con un infarto improvviso a 54 anni

Morto Alessandro Valori, il regista di “Tiro Libero”, con un infarto improvviso a 54 anni

.

Tragedia al ristorante. Stroncato da un infarto mentre era a cena, è morto il regista maceratese Alessandro Valori. Aveva 54 anni.

La tragedia si è consumata ieri sera, intorno alle 21.30, in un ristorante del Borgo antico di Recanati. Si è sentito male all’improvviso, tempestivi, ma purtroppo inutili, i soccorsi. Alessandro Valori era a cena con amici.


.


Dopo un intenso percorso di formazione inizia a lavorare, nel 1984, come aiuto regista. Si affianca a grandi registi come Lina Wertmuller, Sergio Corbucci, Paolo e Vittorio Taviani. Qualche anno più tardi decide di mettersi in proprio, aprendo una società di produzione, la Notorius, nel 1991. Gli anni Novanta sono il periodo più florido per Alessandro Valori che inizia a collaborare per la realizzazione di cortometraggi, videoclip musicali, documentari. I suoi ultimi film sono stati “Come slatano i pesci” e “Tiro libero” .

Da Leggo.it

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome