Mons. Peri, lettera ai giovani per la GMG

S.E.-Mons.-Peri-24SICILIA – CALTAGIRONE – “Seguite Gesù sulla sua strada, per guardare con il suo medesimo amore e con i suoi occhi alle miserie dei fratelli, per toccarle, per farcene carico e operare concretamente per alleviarle. È questa la strada per incontrare l’Amore”. Lo scrive monsignor Calogero Peri, vescovo di Caltagirone, nella lettera ai giovani in preparazione alla Giornata mondiale della gioventù, che sarà celebrata il 13 aprile, Domenica delle Palme, a livello diocesano. La lettera, dal titolo “Nella sua vita le nostre vie”, sarà consegnata ai giovani stasera, presso la chiesa Gesù Redentore di Scordia. Parlando ai giovani, il vescovo indica la miseria materiale, morale e spirituale come sfide urgenti di questo tempo, rispetto alle quali esorta i giovani ad avere fiducia in Dio e profezia nella storia. “Impariamo a condividere di più – scrive -, a scoprire qualcosa di superfluo nella nostra casa e nella nostra vita, ma anche a privarci di qualcosa che ci sembrava necessario, che ci costa donare. Impareremo a gioire per il sorriso di chi riceve sollievo dal nostro sacrificio e a gioire perché il nostro cuore fa un passo avanti nella via dell’Amore”. Il vescovo invita poi i giovani a “riprendere confidenza con la parola castità che indica l’educazione ad un amore sempre più purificato da ogni traccia di egoismo, di possesso, di violenza, di mancanza di correttezza e di rispetto”.  Fonte: Agensir

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome