Mons. Micchiardi, unità pastorali per ‘una chiesa solidale’

micchiardiPIEMONTE – ACQUI – “Verso una nuova comunione tra le parrocchie” è il tema conduttore dell’anno pastorale della diocesi di Acqui. Un cammino intrapreso “in vista della realizzazione di nuove forme di collaborazione tra le parrocchie – spiega mons.  Micchiardi – che daranno vita alle unità pastorali”. “Non si tratta di un cammino già preconfezionato, ma il sogno di una Chiesa unita e solidale, alla ricerca coraggiosa del proprio futuro, che porterà alla costituzione di unità pastorali, vere e proprie comunità di parrocchie vicine che si aiutano a vicenda”, osserva il vescovo di Acqui, monsignor Pier Giorgio Micchiardi. Il presule annuncia anche l’inizio della sua terza visita pastorale, “che presumibilmente avrà una durata di tre anni” e con “una connotazione particolare rivolta all’impegno pastorale, visto che dobbiamo impegnarci a riflettere per poi realizzare effettivamente le unità pastorali”. Queste, sottolinea, “devono avere uno scopo eminentemente missionario, per non rimanere chiusi in noi stessi, visto che la Chiesa deve essere una Chiesa in uscita, come dice sovente Papa Francesco”. In programma vi sono “momenti di riflessione nelle zone e anche nelle parrocchie, coordinati dai delegati zonali con il supporto della commissione diocesana per le nuove forme di comunità tra parrocchie”. Fonte: Agensir

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome