Pubblicità
HomeNewsRes Publica et SocietasMoas: una nave di privati per soccorrere i migranti

Moas: una nave di privati per soccorrere i migranti

ANSA620909Partirà tra un mese la prima nave gestita da privati per soccorrere i barconi dei migranti nel Mediterraneo. L’operazione si chiama Moas, Migrant Offshore Aid Station, ed è finanziata interamente dall’imprenditrice italiana nel campo assicurativo Regina Catrambone e da suo marito Cristopher, di origine americana, che da anni vivono a Malta. Dopo l’appello del Papa a Lampedusa, hanno deciso di aiutare le migliaia di persone che rischiano la vita tentando di raggiungere l’Europa. Maria Gabriella Lanza della Radio Vaticana ha intervistato Regina Catrambone, l’ideatrice dell’iniziativa:

R. – Abbiamo iniziato a pensare che dovevamo fare qualcosa la scorsa estate, quando eravamo in vacanza e combinazione il Papa, proprio in quel periodo, stava visitando Lampedusa. Poi c’è stata un’altra occasione, che è stata la tragedia purtroppo dell’ottobre 2013, quando tantissime persone sono morte… L’ultima spinta ad agire ci è stata data ancora da Papa Francesco, quando – rivolgendo un appello – ha detto che tutti noi dobbiamo contribuire in prima persona ad aiutare gli altri, con i mezzi, con le risorse, con le capacità che abbiamo. Così è nato il Moas, stazione di aiuto per i migranti in mare.

D. – E’ una organizzazione non governativa che si occuperà, appunto, di fornire assistenza e aiuto ai migranti in mare…
R. – Sì, siamo una ong, una missione umanitaria che aiuterà le imbarcazioni in mare, in acque internazionali: abbiamo comprato l’imbarcazione, abbiamo fatto tutto il restauro, abbiamo noleggiato elicotteri che ci invieranno le immagini…

D. – L’impresa è totalmente finanziata da voi?
R. – Fino ad ora tutto questo viene dalle nostre risorse. Però stiamo cercando anche di avere dei contributi: non devono certo essere soltanto monetari, ma possono anche aiutarci con i giubbotti di salvataggio, possono aiutarci con donazioni, con acqua…

D. – Una strage silenziosa quella dei migranti morti in mare per cercare di arrivare in Europa e a cui lei e suo marito non siete quindi rimasti indifferenti…
R. – Queste persone stanno morendo in mare: non si può lasciare solamente l’incombenza a Mare Nostrum. Anche loro stanno richiedendo aiuto. In continuazione. E non sento nessuno che risponda alla richiesta di aiuto dell’Italia. Noi siamo qui, noi stiamo rispondendo: io, come italiana, sto rispondendo come posso. Papa Francesco ha detto qualcosa di veramente bello e toccante: oggigiorno, molte volte, è necessario avere un cambio di atteggiamento verso i migranti; l’atteggiamento che abbiamo tutti – lui dice – è di disinteresse e di emarginazione, che alla fine corrisponde appunto alla ‘cultura dello scarto’. Invece è giusto che vi sia un atteggiamento che sia la ‘cultura dell’incontro’: l’unica capace di costruire un mondo più giusto e fraterno e quindi un mondo migliore. Noi a questo ci stiamo ispirando. “Servitevi di noi”: questo è quello che vorrei dire e l’appello che vorrei lanciare.

La missione prenderà avvio ad agosto, quando salperà la nave Phoenix e due droni monitoreranno dall’alto le acque del Mediterraneo, come spiega il direttore della missione, Martin Xuereb:

“Sulla nave ci sarà un equipaggio professionista nel campo del salvataggio; avremo i paramedici a bordo, che potranno dare il primo aiuto, se necessario; e, ovviamente, ci saranno gli operatori e i marinai. Credo che questa iniziativa sia molto importante. Ci sono delle immagini che mi resteranno sempre in mente… Vedere i corpi dei bambini in mare, gli occhi di un bambino siriano di 8 anni che l’ultima cosa che ha pensato è che stava morendo annegato… Sono un miscuglio di cose, di sensazioni e sono sicuro di poter dare un contributo a questa causa”.

A cura di Redazione Papaboys fonte: Radio Vaticana

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,119FansLike
20,918FollowersFollow
9,983FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Papa

Udienza generale di Papa Francesco, 12 maggio 2021. Segui ora la...

Udienza generale di Papa Francesco, 12 maggio 2021. LIVE TV dal Vaticano, dalle h. 09.15 Ritorna l'appuntamento del mercoledì con Papa Francesco, per la catechesi...