Home News Ethica et Oeconomia 'Mia moglie, gravemente ammalata poi il profumo di Padre Pio'

‘Mia moglie, gravemente ammalata poi il profumo di Padre Pio’

‘Mia moglie, gravemente ammalata poi il profumo di Padre Pio’…

padre pio

Un signore di Toronto racconta: – Nel lontano 1947 mia moglie, gravemente ammalata, era ricoverata in una clinica di Roma per subire un delicatissimo intervento chirurgico. Partii alla volta di San Giovanni Rotondo, mi confessai da Padre Pio e, dopo aver ricevuto la sacramentale assoluzione, descrissi al Padre le condizioni di salute di mia moglie. Quindi aggiunsi: “Padre, mi aiuti a pregare!“. In quell’istante avvertii un profumo delizioso e persistente che mi sorprese.

Padre Pio

Tornai a casa la sera tardi. Appena aprii il portone, avvertii nuovamente quello stesso profumo che avevo sentito accanto a Padre Pio e mi rincuorai fiducioso. Mia moglie subì l’operazione che, benché molto delicata, riuscì perfettamente. A lei raccontai l’esperienza meravigliosa vissuta e insieme ringraziammo il venerato Padre Pio, tra le lacrime di intensa e sincera commozione. Fonte www.padrepio.catholicwebservices.com

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità

I nostri social

9,917FansLike
17,749FollowersFollow
9,752FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

Novità sulla mamma e il figlio scomparsi in Sicilia dopo un...

Novità sulla mamma e il figlio scomparsi in Sicilia L'ultimo avvistamento porterebbe Viviana Parisi e il figlio Gioele a Taormina, intercettati da una guardia medica... La...