Pubblicità
HomeMedjugorjeMedjugorje, Messaggio di domenica 25 luglio 2021. La Gospa: 'Dio darà la...

Medjugorje, Messaggio di domenica 25 luglio 2021. La Gospa: ‘Dio darà la pace a questo mondo inquieto’

E’ un tempo nuovo, ci ricorda spesso la Vergine, dove continuare a combattere il nemico attraverso la riscoperta costante dell’Amore di Dio per ciascuno di noi, ed il suo invito ad aprire le porte dei nostri cuori al Suo amore.

IL MESSAGGIO UFFICIALE DEL 25 LUGLIO 2021

”Cari figli! Vi invito ad essere preghiera per tutti coloro che non pregano. Testimoniate, figlioli, con le vostre vite la gioia di essere miei e Dio esaudirà le vostre preghiere e vi darà la pace in questo mondo inquieto dove l’orgoglio e l’egoismo regnano.

Figlioli, voi siate generosi e amore del mio amore affinché i pagani sentano che siete miei e che si convertano al mio Cuore Immacolato. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.”

(CONTINUA DOPO IL VIDEO)

Il messaggio di oggi della Regina della Pace a Medjugorje, 25 luglio

Per iscriverti gratuitamente al canale YouTube della redazionehttps://bit.ly/2XxvSRx ricordati di mettere il tuo ‘like’ al video, condividerlo con gli amici ed attivare le notifiche per essere aggiornato in tempo reale sulle prossime pubblicazioni.
Non dimenticare di iscriverti al canale (è gratuito) ed attivare le notifiche

Puoi rileggere anche il Messaggio di Medjugorje del 25 giugno 2021

”Cari figli! Il mio Cuore è gioioso perché in tutti questi anni vedo il vostro amore e la vostra apertura alla mia chiamata. Oggi vi invito tutti: pregate con Me per la pace e la libertà perché satana è forte e con i suoi inganni vuole portare via quanti più cuori possibili dal mio Cuore materno.

Già nel messaggio del 25 agosto del 91 la Vergine aveva detto a Marija:

Cari figli, anche oggi vi invito alla preghiera, adesso come mai prima, quando il mio piano ha cominciato a realizzarsi. Satana è forte e desidera bloccare i miei progetti della pace e della gioia e farvi pensare che mio Figlio non sia forte nelle sue decisioni. Perciò vi invito, cari figli, a pregare e digiunare ancora più fortemente. Vi invito alla rinuncia durante nove giorni.
Affinché con il vostro aiuto sia realizzato tutto quello che voglio realizzare attraverso i segreti che ho iniziato a Fatima. Vi invito, cari figli, a comprendere l’importanza della mia venuta e la serietà della situazione. Desidero salvare tutte le anime e presentarle a Dio. Perciò preghiamo affinché tutto quello che ho cominciato sia realizzato completamente. Grazie per aver risposto alla mia chiamata!“.

Riflessione

La Madonna ci vuole mettere in guardia da Satana che tenta in ogni modo  di impedire il Suo progetto scoraggiandoci e ad allontanandoci dal Signore. E’  l’avvertimento di una Madre che ci vuole aiutare e renderci consapevoli dell’azione del maligno volta a distruggere l’uomo, la sua anima.

Chiede il nostro aiuto affinché attraverso ognuno di noi, si realizzino in pienezza i segreti che Lei ha cominciato con la sua venuta a Fatima, oltre cento anni fa. E che hanno a che fare col suo desiderio materno di salvare tutti i suoi figli e condurli alla vita eterna.

Una richiesta di collaborazione che è uno sprono a prendere consapevolezza della gravità della condizione attuale, che è evidente sotto i nostri occhi. Per aderire così, con decisione, al Suo progetto d’amore, che è occasione di infinita grazia per noi tutti. E le indicazioni che ci dà sono chiare: preghiera e digiuno.

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,867FansLike
20,918FollowersFollow
10,023FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Gesù, io ti aspetto nel mio cuore! Preghiere per l’Avvento da recitare oggi, venerdì 4 dicembre 2020

Gesù io ti aspetto! (Una preghiera bellissima e poco conosciuta di...

Gesù io ti aspetto! Una preghiera di Giovanni XXIII Preghiere da recitare nel periodo d’Avvento o anche oggi Affrettati o Gesù, eccoti il mio cuore; l’anima...