Medjugorje. Messaggio del 2 Settembre 2018. “…Dio ha permesso a Satana di mettere la Chiesa alla prova per un secolo…”

IL MESSAGGIO DI QUESTA DOMENICA 2 SETTEMBRE 2018 

Messaggio di Medjugorje del 2 Settembre 2018:

Cari figli, le mie parole sono semplici ma colme di amore materno e preoccupazione. Figli miei, sopra di voi si allargano sempre più le ombre delle tenebre e dell’inganno, io vi chiamo verso la luce e la verità, io vi chiamo verso mio Figlio. Solo Lui può convertire la disperazione e il dolore in pace e serenità, solo Lui può dare speranza nei dolori più profondi. Mio Figlio è la vita del mondo, più lo conoscete, più vi avvicinate a Lui e più lo amerete perché mio Figlio è amore, e l’amore cambia tutto. Lui rende meraviglioso anche ciò che senza amore vi sembra insignificante.

Perciò nuovamente vi dico che dovete amare molto se desiderate crescere spiritualmente. Lo so, apostoli del mio amore, che non è sempre facile, però, figli miei, anche le strade dolorose sono vie che portano alla crescita spirituale, alla fede e a mio Figlio. Figli miei, pregate, pensate a mio Figlio, durante tutti i momenti della giornata elevate la vostra anima a Lui e io raccoglierò le vostre preghiere come fiori dal giardino più bello e le regalerò a mio Figlio.

Siate realmente apostoli del mio amore, porgete a tutti l’amore di mio Figlio, siate giardini con i fiori più belli. Con la preghiera aiutate i vostri pastori perché possano essere padri spirituali colmi d’amore verso tutti gli uomini. Vi ringrazio.

LO ABBIAMO ANNUNCIATO COSI’ DALLE PRIME ORE DEL GIORNO 

Oggi la Madonna darà il suo consueto messaggio a Mirjana. Un messaggio diretto, verso coloro che “Non conoscono L’Amore di Dio”, come la stessa Vergine chiama le persone che non credono a Dio. Il messaggio del due del mese è diretto anche a tutti i sacerdoti,  la Madonna spesso invita a pregare per i nostri pastori.

Sopratutto in questo tempo di duri attacchi verso il nosro amato Papa Francesco, bisogna intensificare le nostre preghiere verso di lui e verso la Santa Chiesa di Gesù.

In un messaggio del 14 aprile 1982, Maria aveva detto:

“Dovete sapere che Satana esiste. Egli un giorno si è presentato davanti al trono di Dio e ha chiesto il permesso di tentare la Chiesa per un certo periodo con l’intenzione di distruggerla. Dio ha permesso a Satana di mettere la Chiesa alla prova per un secolo, ma ha aggiunto: “Non la distruggerai”.

PUOI LEGGERE ANCHE

Medjugorje. Le veggenti ricevettero gli ultimi 4 segreti dalla Vergine e scoppiarono in un pianto disperato

Il padrone delle tenebre è scatenato, lo abbiamo visto in questi giorni di furiosi attacchi verso il Santo Padre e la Chiesa di Gesù. Ma la Gospa nello stesso messaggio ci dava conforto perchè aggiungeva:

“Questo secolo in cui vivete è sotto il potere di Satana, ma – quando saranno realizzati i segreti che vi sono stati affidati – il suo potere verrà distrutto. Già ora egli comincia a perdere il suo potere e perciò è diventato ancora più aggressivo: distrugge i matrimoni, solleva discordie anche tra le anime consacrate, causa ossessioni, provoca omicidi”

La famiglia è particolarmente attaccata dal demonio, satana vuole distruggere il nucleo centrale della società, per poi facilmente attaccare la Chiesa. La Madonna però, in quel messaggio ci esortava a utilizzare delle potenti armi e concludeva il messaggio in questa maniera:

“Proteggetevi dunque con il digiuno e la preghiera, soprattutto con la preghiera comunitaria. Portate addosso oggetti benedetti e poneteli anche nelle vostre case. E riprendete l’uso dell’acqua benedetta».

Rimaniamo in attesa del messaggio di questo giorno, in preghiera, in digiuno per chi può, armati della speranza che Maria non ci abbandonerà mai!

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome