Matteo Aicardi ricoverato in ospedale. Il nazionale azzurro di pallanuoto positivo al coronavirus

Aicardi-coronavirus
Aicardi-coronavirus

Il coronavirus entra in maniera irruenta nel mondo della pallanuoto e coinvolge direttamente il Settebello, ricordando a tutti noi che l’allarme non è ancora passato e si devono mantenere precauzioni e misure di sicurezza.

Il centroboa degli azzurri e della Pro Recco, Matteo Aicardi, è ricoverato nell’ospedale di Albenga, in provincia di Savona, perché risultato positivo al Covid-19.

Il pallanuotista, nato a Finale Ligure 34 anni orsono, come ha confermato il club per il quale è tesserato, adesso «sta bene, anche se ha la febbre».

aicardi_positivo_coronavirus
aicardi_positivo_coronavirus

Aicardi, una decina di giorni addietro, aveva lasciato Siracusa, dove si trova in ritiro la Nazionale guidata da Sandro Campagna, perché soffriva a causa di un problema alla spalla. Aicardi si era allontanato dal raduno il 7 scorso ed era stato sottoposto ad accertamenti alla spalla a Milano (8 e 9 luglio). Infine, l’atleta era rientrato a casa.

Gli esami alla spalla si sono resi necessari per il riacutizzarsi di un vecchio fastidio che gli aveva fatto saltare gli allenamenti nei primi giorni del mese.

Sostieni Papaboys 3.0

Informazioni personali

Dettagli di fatturazione

Termini

Totale Donazione: €100.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome