Martedì 12 gennaio – Autorità d’amore

Martedì 12 gennaio - Autorità d’amoreAndarono a Cafarnao e, entrato proprio di sabato nella sinagoga, Gesù si mise ad insegnare. Ed erano stupiti del suo insegnamento, perché insegnava loro come uno che ha autorità e non come gli scribi. Allora un uomo che era nella sinagoga, posseduto da uno spirito immondo, si mise a gridare: «Che c’entri con noi, Gesù Nazareno? Sei venuto a rovinarci! Io so chi tu sei: il santo di Dio». E Gesù lo sgridò: «Taci! Esci da quell’uomo». E lo spirito immondo, straziandolo e gridando forte, uscì da lui. Tutti furono presi da timore, tanto che si chiedevano a vicenda: «Che è mai questo? Una dottrina nuova insegnata con autorità. Comanda persino agli spiriti immondi e gli obbediscono!». La sua fama si diffuse subito dovunque nei dintorni della Galilea. Marco 1,21-28.

La tua fama si diffonde ovunque.
Perché c’è bisogno di vita pura.
Di vita liberata.

Tutti si stupiscono. Io no.
Ho bisogno di un uomo che sia guida.
Ho bisogno di un uomo che abbia autorità
Autorità d’amore.
Ho bisogno di un uomo che mi tolga di dosso tutto quello che mi opprime.
Ho bisogno di un uomo.

Esci da me.
Anche se mi strazi e urli.
Esci da me.
Voglio essere pura.
Libera.
Per lui.

Di Don Mauro Leonardi


Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €15.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome