Mamma Natuzza. Il racconto choc di un medico: ‘Ho poggiato il fazzoletto sulle ferite ed è comparsa l’ostia’

Le stimmate di Natuzza Evolo
Le stimmate di Natuzza Evolo

Natuzza Evolo e il mistero delle sue stimmate

Un medico ha assistito ad un miracolo: “Garantisco l’autenticità del fenomeno”

Il professor Raffaele Basso, una volta ha raccontato: «Nel 1975 ero primario del reparto chirurgico dell’ospedale di Catanzaro ed ebbi modo di esaminare le stigmate di Natuzza. In presenza mia e di mia moglie, Natuzza si applicò sul polso, annodandovelo, un fazzolettino di proprietà di mia moglie.

Alcuni minuti dopo lo distaccò dalla ferita e ce lo consegnò.

Le stimmate di Natuzza Evolo
Le stimmate di Natuzza Evolo

Sul fazzolettino si erano formati il disegno di un’ostia con la scritta IHS all’interno, la figura della Madonna con il rosario, la scritta “preghiera”, il disegno di una corona di spine e di un cuore trafitto da una croce.

Durante il periodo nel quale lo tenne al polso, Natuzza rimase sempre alla presenza mia e di mia moglie, e di conseguenza garantisco l’autenticità del fenomeno».

LEGGI ANCHE: Natuzza Evolo appariva con le bilocazioni in tutto il mondo. Un uomo è stato guarito in ospedale.

Preghiera alla Vergine di Mamma Natuzza

Per iscriverti gratuitamente al canale YouTube della redazionehttps://bit.ly/2XxvSRx ricordati di mettere il tuo ‘like’ al video, condividerlo con gli amici ed attivare le notifiche per essere aggiornato in tempo reale sulle prossime pubblicazioni.
Non dimenticare di iscriverti al canale (è gratuito) ed attivare le notifiche

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome