Pubblicità
HomeNewsRes Publica et SocietasHai mai pensato di diventare un vero e proprio clown? Ma con...

Hai mai pensato di diventare un vero e proprio clown? Ma con professionalità e gioia nel cuore!

Per accendere le giornate tristi dei malati e di coloro che soffrono. La clownterapia è una moda molto buona e bella che sta diventando sempre più attuale, non solo negli ospedali, e porta tanto sollievo dove c’è angoscia e tristezza.

ANCISPOLITEIA Onlus è nata nel 2002, aderendo ad ANCIS INTERNATIONAL ASS.N (Associazioni Nazionali e Internazionali Centri di Iniziativa Sociale) già operativa dal 1984. Si propone di difendere, sostenere e sviluppare la personalità dell’individuo nei vari momenti della realizzazione di sé, sia come singolo che facente parte di gruppi.
ANCISPOLITEIA Onlus, presidente Daniela Pascolini, regolarmente iscritta alla Sezione Sanità, ma non solo, alla Sezione di Protezione Civile, dell’Albo del Volontariato della Regione Lazio, attraverso la costituzione di Centri di iniziativa sociale, vuole essere un ponte tra i cittadini e il mondo politico, offrendo a quest’ultimo idee e proposte che siano direttamente fruibili a vantaggio dell’intero tessuto sociale, con particolare attenzione alle fasce più deboli e agli emarginati. Il nome stesso dell’associazione esprime questa vocazione: “Politeia” è il titolo in lingua greca del dialogo platonico, altrimenti conosciuto come “La Repubblica”, che delinea i contorni dello Stato Ideale, un modello di Sapienza e Giustizia intesa come armonia tra i cittadini.
ANCISPOLITEIA Onlus si articola su sei aree tematiche: “Arte e Storia”, “Scienza e Applicazioni”, “Economia e Finanza”, “Medicina e Assistenza sociale”, “Formazione e Comunicazione”, “Sport, Turismo e Spettacolo”. Ogni settore fa riferimento direttamente al Presidente, pur restando coordinato con gli altri. Gli appartenenti a tali aree hanno il compito sia di elaborare nuove idee con proposte attinenti ai rispettivi ambiti, sia di svilupparle e concretizzarle con convegni, seminari, mostre, iniziative culturali e/o sociali in genere, corsi di formazione per singoli e/o aziende pubbliche e/o private; ogni iniziativa deve essere senza scopo di lucro ed in linea con le leggi vigenti, nonché con lo statuto e le finalità dell’Associazione.





ANCISPOLITEIA è un associazione aperta non solo ai singoli cittadini, ma anche ai diversi soggetti istituzionali, accademici, associativi e liberi professionisti, con l’eventuale inserimento di figure esterne di elevata qualificazione scientifica e/o professionale.
Dalla sua nascita ad oggi ANCIS Politeia è stata protagonista di varie iniziative:
 Nel 2002 ha realizzato la mostra “I ponti di Roma tra Natura e Storia”, Complesso del Vittoriano, Piazza Venezia, Roma.
 Nel maggio 2003 ha presentato, con la collaborazione della Schiavi Communication, il seminario “Il mercato del lavoro: cosa vuole, come offrirsi”, rivolto ai giovani in cerca di occupazione, patrocinato dalla Regione Lazio.
 Nel giugno 2003 ha organizzato, sempre con la collaborazione della Schiavi Communication, un seminario per la piccola e media imprenditoria: “Le risorse umane: come formarle, come gestirle”. È stato patrocinato dalla Regione Lazio ed ha coinvolto circa 20 aziende.
 Nel 2004, attraverso una convenzione con il Corecom Lazio (Comitato regionale di governo, garanzia e controllo sulle comunicazioni), si è aperta ad iniziative di utilità sociale nel settore della comunicazione radiotelevisiva, telefonica e digitale.
 Da febbraio 2004 partecipa a progetti di ricerca per la crescita dei livelli occupazionali in quando è stata riconosciuta come “Nodo” dell’Osservatorio Mercato del Lavoro Prov.le, attuale S.L.O.P.
 il 22 e 23 ottobre 2004 ha realizzato la 1^ Manifestazione Internazionale di Comicoterapia, svoltasi presso l’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma, Facoltà di Medicina, Aula di Patologia Generale, che ha visto la partecipazione della C.R.I. – di tre università italiane – di 10 ospedali sull’intero territorio nazionale – il riconoscimento suo tramite, in qualità di organizzatore di eventi ECM, di crediti formativi per 9 professionalità sanitarie (tra i 9 e gli 11 crediti per ogni professionalità), medaglia del Presidente della Repubblica, patrocini di tutti i presidenti di tutte le regioni italiane, riconoscimenti istituzionali della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica, e si è fatta promotrice della terapia del sorriso e del riconoscimento professionale della figura del clown-dottore. La ANCIS Politeia ha fondato il Forum Permanente tra le associazioni di comico terapia, insieme a cui è stata presente nelle tendopoli abruzzesi per l’emergenza terremoto 2009. Questo ha festeggiato il decennale nel 2014 nella stessa sede, e costituito una Commissione Legislativa interna per dibattere le argomentazioni di rilievo della categoria, in presenza del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, della Regione Lazio, del Forum del Terzo Settore e della Comunità Scientifica. Continua ad interfacciarsi con la categoria tutta per quelle attività di comune interesse, a tutela della cittadinanza che si avvale dei propri servizi.
 Già a giugno 2005 ha realizzato il convegno “Clown Dottori a Roma – Recall” presso la Camera dei Deputati che ha visto impegnate le nuove figure facenti parte del Forum Internazionale di Comicoterapia nella firma congiunta di un Documento Programmatico (scaricabile dal sito), condiviso successivamente da migliaia di aderenti, di cui si dispone elenco, tra professionisti del settore, docenti universitari, ospedali ecc.
 Da settembre 2005, ha aderito al progetto della “Casa degli Angeli” promosso dalla Fondazione Fridosio – Linea Angel Ariel, quale luogo di incontro delle terapie tradizionali con le terapie naturali, ivi comprendendo la terapia del sorriso.
 Nel 2006 costituisce il corpo clown dottori di Ancis Politeia Onlus composto dai principali rappresentanti del Forum e inizia a collaborare con la F.A.O. nel progetto “J.F.F.L.S.” (Junior Farmer Fields Life Schools) mettendo a disposizione dei facilitatori F.A.O. i principi della comicoterapia in aiuto ai bambini rimasti orfani di genitori malati di A.I.D.S. Nel 2010 detto lavoro viene pubblicato all’interno di un manuale ad uso dei facilitatori F.A.O. ove gli insegnamenti e studi condotti vengono fatti propri da parte del personale F.A.O.
 Nel 2009, seguito sisma Abruzzo, per l’intera durata del sisma, a fianco della popolazione locale e in supporto al servizio medico/sanitario/psico-sociale della Protezione Civile, segue il campo di Pianola e, attraverso le associazioni associate al Forum Internazionale di Comicoterapia, il campo di Pizzoli per la parte relativa alla comicoterapia. Riceverà pubbliche benemerenze dal Dipartimento Nazionale di Protezione Civile per l’impegno svolto in emergenza.
 Dal 2006 al 2010 ha realizzato attività formative interne all’associazione e indirettamente per il S.I.S.M. di tre università italiane presso cui un membro dell’allora C.D., Sig. Guido Zanchin, oggi componente esterno del Comitato Scientifico, realizza stabilmente attività formative di clown terapia.
 Oltre 500 clown dottori della C.R.I. sono stati formati sempre ad opera dello stesso docente e di ulteriori docenti interni all’associazione.
 Oltre 50 clown formati all’interno di ANCIS POLITEIA Onlus e il corpo docente tutto permisero la vincita del bando “Interventi a carattere sperimentale finalizzati al sostegno agli organismi del terzo settore impegnati in attività di clown terapia – Gazzetta Ufficiale n. 300 del 24 dicembre 2008” per la Linea 1, ovvero per il servizio in 3 ospedali di Roma (2 reparti del Policlinico Umberto I, Ospedali Gemelli e Bambin Gesù) e 5 case di cura private di Roma, nonché per la conduzione di un progetto di ricerca all’interno del Policlinico Le Scotte di Siena, Dipartimento di Pediatria, Prof. Mario Messina, attraverso il quale si è poi giunti ad una pubblicazione scientifica (visualizzabile come allegato della pagina http://www.ancispoliteia.it/dettaglio.php?id=26).
 A giugno 2010 ha realizzato presso il Palazzo dei Congressi all’Eur, nel corso del Sanit, il convegno ECM “La Via del Sollievo – La Comicoterapia in Emergenza”. Distribuita gratuitamente, su richiesta, la raccolta atti “La Via del Sollievo” in formato digitale dal sito associativo.
 L’associazione, ha ottenuto il 24.01.2012 la qualifica di Provider Provvisorio con numero identificativo 1620, ai sensi dell’Accordo stipulato in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano in data 5 novembre 2009 (cfr. pagg. 13-14), e del Suo Regolamento applicativo approvato dal CNFC in data 13.01.2010, Age.Na.S., titolo questo conservato sino a novembre 2016 e con cui sino ad allora, dal 2004 sotto forma di organizzatore di eventi ECM, l’associazione ha prodotto molte ore formative in favore di personale sanitario, favorendo il processo di umanizzazione delle cure in sanità.
 In data 9 novembre 2012 sottoscrive il protocollo d’intesa con L’Associazione Nazionale Disaster Manager teso alla realizzazione di attivita’ di comune interesse, nell’obiettivo di rafforzare le reciproche esperienze nei rispettivi settori di intervento. In particolare il rapporto di collaborazione prevede attivita’ di consulenza, formazione, ricerca e sviluppo nei campi della protezione civile e in quello sanitario e socio assistenziale. L’esperienza maturata da entrambe le organizzazioni vengono messe a fattor comune per la crescita di ambedue a garanzia di un impegno diretto sempre piu’ qualificato e specialistico nei confronti della tutela della vita.
 In data 8 ottobre 2013 costituisce, con altre 13 associazioni, il Coordinamento Lazio di Prociv Italia, continuando nella propria mission di portare sollievo anche in attività di pubblica emergenza.
 In data 24 agosto 2016, seguito l’insorgere del Sisma Centro Italia, affianca il Coordinamento Lazio di Prociv Italia nelle attività di assistenza alla popolazione terremotata.
 Ancis Politeia Onlus ha raccolto testimonials di fama mondiale che la sostengono nelle attività : il prestigiatore Tony Binarelli, Golden Medal del Magic Circle, e Liana Orfei, della nota famiglia circense, una vita spesa per divertire il pubblico e allietare con professionalità.






Vuoi diventare anche Tu clown dottore?!
L’associazione Ancis Politeia ONLUS organizza bimestralmente corsi gratuiti per diventare Clown Dottori. Per accedere al corso base clown devi però prima effettuare delle selezioni, pagando un piccolo contributo. Le selezioni verranno svolte da un consulente esterno all’associazione, secondo un protocollo condiviso con il Comitato Scientifico dell’associazione. La garanzia di entrare a far parte di un’organizzazione coadiuvata costantemente da professionisti volontari del mondo accademico, senza ulteriori costi di formazione da parte di questi ultimi, fatta eccezione la quota associativa annuale statutaria ed i costi assicurativi obbligatori, all’approvvigionamento delle necessarie divise di clown terapia e di protezione civile, ed ai relativi materiali, giustificano l’importanza che la componente scientifica associativa da alla preventiva verifica delle attitudini dimostrate nei confronti della successiva professione. Ridere è una cosa seria! Per maggiori informazioni consulta il sito www.ancispoliteia.it.
Puo’ diventare clown dottore chiunque lo desideri, purche’ maggiorenne e con un titolo di studio di scuola media superiore (diploma).

Di DANIELA PASCOLINI per Ancis Politeia Onlus

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,867FansLike
20,918FollowersFollow
10,158FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Natuzza Evolo anziana

Mamma Natuzza. Quando nacque dissero: ‘Morirà presto, questa bimba è del...

Era il torrido pomeriggio del 23 Agosto 1924: Filomena Maria Angela, una semplice e poverissima donna di Paravati, in Calabria, stava mettendo al mondo...