Mafia, sequestrati beni per 800mila euro a un imprenditore catanese vicino al clan

Il valore dei beni sequestrati è di 800mila euro. Già a luglio l’imprenditore aveva subito una confisca dei beni per 3,5 milioni di euro.

dia

La direzione investigativa antimafia (Dia) di Messina, sta eseguendo un sequestro di beni immobili nei confronti dell’imprenditore catanese Concetto Bucceri, detenuto per concorso esterno in associazione mafiosa e ritenuto vicino al clan mafioso Picanello, sodalizio che per gli investigatori è collegato alla ‘famiglia’ Santapaola. 

Il valore dei beni sequestrati è di 800mila euro. Già a luglio l’imprenditore aveva subito una confisca dei beni per 3,5 milioni di euro.

Redazione Papaboys (Fonte www.rainews.it)

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome