Lourdes. Un sacerdote guarisce da una sclerosi spinale mentre si reca alla grotta

La meravigliosa guarigione di Padre Cirette

Lourdes
Lourdes

La storia

Nel Gennaio 1892, Padre Cirette (parroco di una parrocchia della diocesi di Evreux), dopo una brutta influenza, viene colpito da manifestazioni nervose e da confusione mentale. I parrocchiani non sanno cosa fare. Non è più nemmeno capace di camminare normalmente. Ha perso l’ autonomia, la parola, la memoria. Cosciente del suo stato, il morale è a terra e le cure prescritte sono inefficaci. Nell’agosto 1893 egli decide di andare a Lourdes. Sfortunatamente, la sua diocesi non organizza pellegrinaggi in quell’anno. Allora si decide di partire insieme alla diocesi di Rouen.

Pellegrino a Lourdes

Arriva a Lourdes il 29 agosto 1892, si presenta alle piscine solo due giorni dopo. Egli dice: “per non prendere il posto di un altro ammalato che potrebbe ottenervi la guarigione”.

Sull’istante non avverte nessuna sensazione particolare, ma più tardi, dopo il pranzo di mezzogiorno, sente un violento desiderio di recarsi alla Grotta. Parte in quella direzione e presto si rende conto di non aver più bisogno delle stampelle.

LEGGI: Ragazza di 22 anni, in fin di vita, guarisce miracolosamente in pellegrinaggio

Lourdes
Lourdes

È guarito, in modo completo e inatteso. Ritornato a casa, si può immaginare l’effetto prodotto sui suoi familiari e sui suoi parrocchiani! Può riprendere tutte le attività e la sua funzione di parroco della parrocchia di Beaumontel.

Quando guarisce aveva 46 anni.

Il miracolo viene riconosciuto l’11 Febbraio 1907 da Mons. Philippe Meunier, vescovo di Evreux.

Redazione Papaboys

Fonte www.lourdes-france.org

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome