Lourdes. Jeanne, il giorno del suo 20° compleanno viene guarita dalla Madonna

La straordinaria guarigione di Jeanne Tulasne

Lourdes
Lourdes

Jeanne Tulasne, giovanissima, è assalita da numerosi mali: distruzione tubercolosa di due o tre vertebre (male di Pott), ascesso all’osso della coscia destra, atrofia muscolare e piede varo. Un quadro clinico davvero critico.

Da quando la malattia ha colpito la colonna vertebrale, il morale è veramente a terra. Da corretto professionista, il suo medico curante, il 7 agosto 1897, mette nero su bianco sulle sue condizioni disperate.

LEGGI: Marie, miracolata al santuario 3 volte! Torna a camminare, sentire e vedere.

Pellegrina a Lourdes

All’inizio di settembre Jeanne arriva a Lourdes in condizioni talmente gravi che viene posta su di una lettiga di vimini per alleviarle il dolore! Tutto il pellegrinaggio spera nella sua guarigione.

L’8 settembre, giorno del suo 20 compleanno, partecipa alla processione del Santissimo Sacramento e proprio il suo vescovo che porta l’ostensorio. Questi la benedice una prima volta passandole davanti, poi ritorna sui suoi passi e la benedice una seconda volta. In quel preciso momento, lei si sente guarita.

lourdes
Madonna di Lourdes

Il riconoscimento

Esaminata al Bureau delle Constatazioni Mediche il giorno successivo ed anche l’anno seguente, i medici rilevano la persistenza di questa guarigione completa, improvvisa e duratura del suo male. Il miracolo sarà riconosciuto dall’arcivescovo dieci anni più tardi, precisamente il 27 ottobre 1907 da Mons. René François Renou, arcivescovo di Tours.

Fonte www.lourdes-france.org

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome