Lourdes. Il regalo per natale è stata la sua guarigione inaspettata

La guarigione della piccola Delizia Cirolli

Lourdes
Lourdes

LA STORIA

Nel Marzo 1976, la vita di Delizia Cirolli (ragazza siciliana) di 11 anni aveva preso una svolta drammatica. Camminava con difficoltà a causa di un ginocchio dolorante. Il medico specialista annunciò che occorreva amputare perché il tumore che l’aveva colpita avrebbe potuto esserle fatale.

LEGGI: Alexis, Nobel per la Medicina, parte da non credente ma si converte a Lourdes

I genitori rifiutarono questa amputazione e tutti coloro che conoscevano la piccola Delizia si misero in preghiera per la sua guarigione e fecero una colletta affinché potesse andare in pellegrinaggio dalla Madonna di Lourdes, che i Siciliani venerano in modo particolare.

Durante l’estate, Delizia partì con sua madre alla volta di Lourdes. Ne ritornò sfinita, senza un vero cambiamento. Verso Natale 1976 il suo stato si aggravò e proprio mentre la sua famiglia vedeva ormai prossima la sua fine, arrivò la guarigione, improvvisa.

Rapidamente la ragazza riprese vita, mangiò di nuovo, camminò, ritornò a scuola.

Oggi è moglie e mamma di tre figli. Delizia è diventata hospitalier per mettersi al servizio di coloro che soffrono.

Il miracolo viene riconosciuto il 28 giugno 1989 da Mons. Luigi Bonmarito, vescovo di Catania.

Fonte www.lourdes-france.org

 

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome