Arrivo di Papa Francesco in Colombia. 6 Settembre 2017 REPLAY TV

L’Alitalia (AZ4000) che porta Papa Francesco a Bogotà è entrato nello spazio aereo colombiano  proveniente da quello del Venezuela. L’aeromobile in questo momento è distante dall’Aeroporto internazionale di Bogotá, “El Dorado”, 260 km e quindi atterrerà in orario, al contrario di quanto si è detto nel primo pomeriggio – riferisce il blog Il sismografo – in merito alla situazione creata nell’area a causa del passaggio del potente uragano Irma.

Francesco va in Colombia per aiutare il cammino di pace ma pensa e prega anche per il Venezuela. Lo ha detto poco dopo il decollo da Fiumicino incontrando i giornalisti presenti sul volo Alitalia diretto a Bogotà, decollato questa mattina alle 11.

LA DIRETTA DELL’ARRIVO DI PAPA FRANCESCO IN COLOMBIA E LA CERIMONIA DI ACCOGLIENZA

Alle ore 23 di questa sera di mercoledi’ 6 settembre 2017
.

.

«Grazie per la compagnia e per il lavoro che farete – ha detto il Pontefice – grazie per accompagnarmi in questo viaggio in Colombia che è un po’ speciale perché è per aiutare ad andare avanti nel suo cammino di pace. E vi chiedo anche una preghiera per questo durante il viaggio. Grazie per tutto quello che farete».

Poi Francesco ha aggiunto: «Sorvoleremo il Venezuela e dunque anche una preghiera per il Venezuela, perché si possa trovare col dialogo nel Paese una bella stabilità, nel dialogo con tutti. Grazie per il vostro lavoro».

L’arrivo è previsto alle 16.30 ora locale, le 23.30 in Italia. La rotta del volo è stata deviata prima della partenza, spostando il tragitto più a sud rispetto a quello previsto, per evitare l’uragano Irma che imperversa nell’Atlantico all’altezza dell’America centrale.

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome