Pubblicità
HomeNewsFinis MundiL'incredibile storia della 'suora formaggio': 'Dopo una vita ribelle ho scelto Dio...

L’incredibile storia della ‘suora formaggio’: ‘Dopo una vita ribelle ho scelto Dio e la clausura’

La testimonianza di Madre Noella Marcellino

“Fare il formaggio è un atto di fede e d’umiltà. Siamo una società di alienati, in abbazia coltiviamo la speranza che un’altra vita è possibile..”.

Madre Noella Marcellino, casara e microbiologa di fama internazionale, è soprattutto una monaca di clausura ed oggi è la priora del monastero di clausura Our Lady of the Rockdi Shaw Island, nello Stato di Washington, nel Nord-ovest degli Stati Uniti.

La testimonianza di Madre Noella Marcellino
La testimonianza di Madre Noella Marcellino

Racconta: “Da giovane ero molto testarda e ribelle. Nel 1969 me ne andai da casa. Mio fratello, Jocko Marcellino, aveva fondato insieme ad altri musicisti gli Sha Na Na, un gruppo di rock and roll che partecipò al festival di Woodstock. Dopo quattro anni in un liceo cattolicissimo non ne potevo più.. Ma nel 1970 partecipai ad un ritiro durante un weekend. Rimasi molto colpita dalla fede delle monache, dal modo con cui rispettavano i voti e dall’obbedienza. Ciononostante sembravano persone estremamente libere. Erano tutte mondane e istruite, c’era anche una consorella, ex star del cinema, che aveva lavorato con Elvis Presley. Fu quasi come un colpo di fulmine..”.

(Fonte famigliacristiana.it – Antonio Sanfrancesco)

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,867FansLike
20,918FollowersFollow
10,158FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Natuzza Evolo anziana

Mamma Natuzza. Quando nacque dissero: ‘Morirà presto, questa bimba è del...

Era il torrido pomeriggio del 23 Agosto 1924: Filomena Maria Angela, una semplice e poverissima donna di Paravati, in Calabria, stava mettendo al mondo...