Libia: nuovo dramma dell’immigrazione, 40 vittime su spiaggia Zliten

Nuova drammatica strage di migranti sulle coste libiche. I corpi senza vita di 40 persone sono stati rinvenuti ieri tra le spiagge di Zliten e di Khoms, ad est di tripoli. Al momento ci sarebbero almeno 30 dispersi.

migranti

I corpi senza vita di 40 persone sono stati rinvenuti ieri tra le spiagge di Zliten e di Khoms, ad est di tripoli. Al momento ci sarebbero almeno 30 dispersi. Le ricerche sono in corso. Secondo Mohamad Akadian, responsabile per le informazioni dell’ospedale di Zliten, il naufragio sarebbe stato causato dal maltempo. Intanto questa domenica a Bruxelles è in programma il vertice Ue con i Paesi della “rotta balcanica”, durante il quale la Commissione europea chiederà una lista di 16 azioni da avviare in 24 ore.




Redazione Papaboys (Fonte it.radiovaticana.va/G.A.)

Sostieni Papaboys 3.0

Informazioni personali

Dettagli di fatturazione

Termini

Totale Donazione: €100.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome