Pubblicità
HomeNewsRes Publica et SocietasL'ex ministro Matteoli muore in un incidente stradale sull'Aurelia

L’ex ministro Matteoli muore in un incidente stradale sull’Aurelia

L’ex ministro Altero Matteoli è morto in un incidente stradale sulla via Aurelia, nei pressi di Capalbio. Uno scontro tra due auto che è avvenuto proprio su quell’antica strada tra Grosseto e Civitavecchia di cui in passato Matteoli si era occupato più volte mettendo in guardia dai “pericolosissimi incroci a raso” e lottando, quando era Ministro dei Trasporti del governo Berlusconi, per la costruzione della Tirrenica, il collegamento autostradale tra Livorno e Civitavecchia.

L’incidente è avvenuto oggi, nel primo pomeriggio, in un tratto in cui la strada da quattro corsie si restringe nei pressi della località Torba, nella maremma grossetana. Matteoli, 77 anni, viaggiava da solo a bordo di una Bmw. L’altra vettura è una Nissan con a bordo due persone, un uomo e una donna cinquantenni di Roma. Il senatore è stato estratto dalle lamiere dell’auto in fin di vita: i medici hanno tentato di rianimarlo sul posto ma non c’è stato nulla da fare. I due feriti sono stati trasportati lui all’ospedale di Orbetello, lei che è in gravi condizioni, con l’elisoccorso all’ospedale di Siena.

“Il presidente Brunetta ci ha dato una notizia molto grave – ha detto il presidente della Commissione Banche Pierferdinando Casini nel corso dell’audizione del ministro Padoan – il senatore Altero Matteoli è deceduto in seguito a un incidente d’auto molto grave. E’ un amico grande di tutti noi. Siamo molto rattristati”. Il presidente della commissione Bilancio della Camera, Francesco Boccia, dove è in corso l’esame della manovra, ha poi interrotto i lavori per annunciare la morte dell’ex ministro. Subito dopo, la commissione ha osservato un minuto di silenzio.




E' morto Altero Matteoli, l'ex ministro deceduto in un incidente stradale sull'Aurelia

Matteoli, nato a Cecina (Livorno) nel 1940, dall’8 maggio 2008 al 16 novembre 2011 è stato Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti nel governo di Silvio Berlusconi. Dal 2006 al 2011 è stato sindaco del comune di Orbetello, in provincia di Grosseto. Aveva cominciato l’impegno nella politica a Pisa nel Msi, poi nel 1994 aveva aderito ad Alleanza Nazionale. Era un sostenitore dell’autostrada Tirrenica, progetto che da anni suscita accese discussioni in Toscana. Sul luogo dell’incidente è arrivato anche il sindaco di Capalbio, Luigi Bellumori: “Voglio esprimere prima di tutto le mie condoglianze. Ci conoscevamo e abbiamo collaborato su alcuni progetti quando è stato sindaco di Orbetello”.

La notizia della morte è giunta a Palazzo Chigi durante la cerimonia della firma tra Governo e sindaci di 93 progetti per la riqualificazione delle periferie delle città.
L’annuncio è stato dato dal sindaco di Catania Enzo Bianco. I sindaci e il premier Gentiloni hanno osservato un minuto di silenzio e, dopo un lungo applauso, la cerimonia ufficiale è stata
interrotta. Il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni ha espresso il suo personale cordoglio e quello del governo ai familiari. Di Matteoli il premier ricorda la passione politica, la coerenza del suo percorso, il profondo senso delle istituzioni.




Fonte firenze.repubblica.it

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,867FansLike
20,918FollowersFollow
10,105FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Ecco i 5 segni potenti che precederanno la seconda venuta di...

Ecco i 5 segni potenti che precederanno la seconda venuta di Gesù Cristo. L’escatologia studia gli eventi che si riferiscono alla fine della storia dell’umanità...