Home News Sancta Sedes Lettera di Papa Francesco ai vescovi della Nigeria: andate avanti sulla via...

Lettera di Papa Francesco ai vescovi della Nigeria: andate avanti sulla via della pace

Lettera di Papa Francesco ai vescovi della Nigeria: andate avanti sulla via della pace“Vorrei assicurarvi che sono vicino a voi e a quanti soffrono”: lo scrive Papa Francesco rivolgendosi ai vescovi della Nigeria, un Paese in forte crescita, ma alle prese con violente forme di estremismo che colpiscono sia cristiani che musulmani. Ai presuli, il Papa poi raccomanda: “Andate avanti sulla via della pace, facendovi promotori di una società più giusta e solidale”. Il servizio di Adriana Masotti per la Radio Vaticana:

Vicinanza e gratitudine, sono i due sentimenti prevalenti espressi da Papa Francesco in una lettera inviata ai vescovi della Nigeria e tramite loro ai sacerdoti, religiosi e religiose, missionari, catechisti, fedeli laici nigeriani. Il Papa descrive la situazione che vive attualmente il loro Paese:

Religione abusata
La Nigeria, conosciuta come il “gigante dell’Africa”, per numero di abitanti e per sviluppo economico “è destinata a giocare un ruolo di primo piano non solo in quel continente, ma nel mondo intero”. Non mancano però, osserva il Papa, le difficoltà con cui si deve confrontare, tra cui “nuove e violente forme di estremismo e di fondamentalismo, su base etnica, sociale e religiosa”. Molti nigeriani, scrive Francesco, sono stati uccisi, feriti e mutilati, sequestrati e privati di ogni cosa”, cristiani e musulmani, “sono stati accomunati da una tragica fine, per mano di persone che si proclamano religiose, ma che abusano della religione” per i propri “interessi di sopraffazione e di morte”. Il Papa assicura la sua vicinanza e la preghieraquotidiana per quanti soffrono e ricorda ai vescovi le parole di Gesù: “Vi lascio la pace, vi do la mia pace” . Pace che, sottolinea, “è un dono che viene dall’Alto, è Gesù Cristo stesso, Principe della Pace” e nello stesso tempo, è impegno quotidiano, coraggioso e autentico per favorire la riconciliazione, promuovere esperienze di condivisione, gettare ponti di dialogo, servire i più deboli e gli esclusi. In una parola, la pace consiste nel costruire una “cultura dell’incontro”.

Sempre vicini al gregge
Papa Francesco ringrazia i vescovi, perché in mezzo a tante prove e sofferenze, la Chiesa in Nigeria non cessa di testimoniare l’accoglienza, la misericordia e il perdono. E ricorda i sacerdoti, i religiosi e le religiose, i missionari e i catechisti che, pur tra indicibili sacrifici, non hanno abbandonato il proprio gregge, ma sono rimasti al suo servizio, buoni e fedeli annunciatori del Vangelo. A tutti raccomanda: non stancatevi di fare il bene! Il Papa ringrazia il Signore anche per tutte le persone di ogni estrazione sociale, culturale e religiosa che, con grande determinazione, si impegnano concretamente contro ogni forma di violenza e in favore di un avvenire più sicuro e più giusto per tutti. Infine ancora un’esortazione ai presuli: “Con perseveranza e senza scoraggiamenti andate avanti sulla via della pace! Accompagnate le vittime! Soccorrete i poveri! Educate i giovani! Fatevi promotori di una società più giusta e solidale!”

A cura di Redazione Papaboys fonte: Radio Vaticana

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,039FansLike
20,431FollowersFollow
9,829FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

La rubrica dedicata a Medjugorje, 28 Gennaio 2021

Messaggi e preghiera da Medjugorje per oggi, 28 Gennaio 2021: ‘La...

La rubrica dedicata ai devoti della Madonna di Medjugorje Ogni giorno ti proporremo dei messaggi e una preghiera alla Vergine Maria da Medjugorje I messaggi da...