Home Trending Now Leggi e medita il Vangelo di Sabato 11 Luglio 2020. Lettura e...

Leggi e medita il Vangelo di Sabato 11 Luglio 2020. Lettura e Commento

Vangelo del giorno – Sabato, 11 Luglio 2020

Lettura e commento al Vangelo di Sabato 11 Luglio 2020 – Mt 19,27-29: “Voi che mi avete seguito, riceverete cento volte tanto.”

+ Dal Vangelo secondo Matteo

In quel tempo, Pietro, disse a Gesù: «Ecco, noi abbiamo lasciato tutto e ti abbiamo seguito; che cosa dunque ne avremo?».

E Gesù disse loro: «In verità io vi dico: voi che mi avete seguito, quando il Figlio dell’uomo sarà seduto sul trono della sua gloria, alla rigenerazione del mondo, siederete anche voi su dodici troni a giudicare le dodici tribù d’Israele. Chiunque avrà lasciato case, o fratelli, o sorelle, o padre, o madre, o figli, o campi per il mio nome, riceverà cento volte tanto e avrà in eredità la vita eterna».

Parola del Signore

Vangelo di oggi, 11 Luglio 2020
Vangelo di oggi, 11 Luglio 2020 (San Benedetto da Norcia)

Commento a cura di Paolo Curtaz

Trovo significativo il fatto che la Chiesa abbia scelto come patrono d’Europa San Benedetto. È un forte richiamo per noi all’interiorità e alla preghiera che sono il fondamento di ogni vera e duratura civiltà.

Benedetto da Norcia ha vissuto in un momento storico molto simile al nostro: il crollo dell’impero romano aveva dato l’occasione ai popoli nordici di invadere e distruggere secoli di civiltà. La Chiesa arrancava fra guerre e incomprensioni e il Signore suscitò in Benedetto il desiderio di ritirarsi in una solitaria vita di preghiera per tornare all’essenziale. Nonostante i tanti ostacoli che incontrò, anche a causa e per opera di uomini di Chiesa, Benedetto intuì l’unica via d’uscita da quella situazione: il ritorno autentico e appassionato alle radici del Vangelo.

Seguendo la sua Regola, abile sintesi di esperienze precedenti fatte in Oriente e in Occidente, Benedetto fa diventare i monasteri un luogo di nuova civiltà e di speranza. Non l’aspetto politico e culturale deve predominare nel cristianesimo ma l’esperienza mistica e di fede. Come ben suggerisce ai suoi discepoli nella sua ammirabile Regola, Benedetto propone di non anteporre nulla all’amore di Cristo.

Ristabilendo l’ordine delle cose, la storia assume una nuova piega: a partire dalla sua intuizione centinaia di migliaia di uomini e donne costruiranno la civiltà dei monasteri che ancora oggi permane come segno tangibile del primato di Dio nella vita di ogni uomo.

Fonte lachiesa.it

PUOI LEGGERE ANCHE:

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,914FansLike
17,749FollowersFollow
9,748FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

La rubrica dedicata a Padre Pio, 6 Agosto 2020

Noi amiamo Padre Pio! Giovedì, 6 Agosto 2020; leggi le sue...

La rubrica dedicata alle parole di Padre Pio Pensieri, parole, consigli del santo per affrontare la giornata con spirito di Fede... LE FRASI DA LEGGERE OGGI: "Una...