Home Trending Now Leggi e medita il Vangelo di Mercoledì 16 Settembre 2020. Lettura e...

Leggi e medita il Vangelo di Mercoledì 16 Settembre 2020. Lettura e Commento

Vangelo del giorno – Mercoledì, 16 Settembre 2020

Lettura e Commento al Vangelo di Mercoledì 16 Settembre 2020 – Lc 7,31-35: “Vi abbiamo suonato il flauto e non avete ballato, abbiamo cantato un lamento e non avete pianto.”




+ Dal Vangelo secondo Luca

In quel tempo, il Signore disse:

«A chi posso paragonare la gente di questa generazione? A chi è simile? È simile a bambini che, seduti in piazza, gridano gli uni agli altri così:
“Vi abbiamo suonato il flauto e non avete ballato,
abbiamo cantato un lamento e non avete pianto!”.
È venuto infatti Giovanni il Battista, che non mangia pane e non beve vino, e voi dite: “È indemoniato”. È venuto il Figlio dell’uomo, che mangia e beve, e voi dite: “Ecco un mangione e un beone, un amico di pubblicani e di peccatori!”.
Ma la Sapienza è stata riconosciuta giusta da tutti i suoi figli».

Parola del Signore

LEGGI ANCHE: Oggi la Chiesa ricorda un grande santo. Ecco chi è

Vangelo di oggi, 16 Settembre 2020
Vangelo di oggi, 16 Settembre 2020 (ilsussidiario.it)

Commento a cura di Paolo Curtaz

Ha ragione il Signore, assolutamente. Siamo come dei bambini viziati, mai contenti di ciò che accade, sempre pronti a lamentarci di tutto e di tutti, ovviamente anche di Dio.

Pronti a fare l’elenco della cose che non funzionano, di come Dio dovrebbe amministrare il nostro piccolo pianeta e, principalmente, la nostra vita.

Anzi: alcuni, in fondo, pensano che se la nostra vita è piena di soddisfazione e di successi allora Dio è buono. Se invece inciampiamo da un ostacolo all’altro, allora Dio non esiste o è malvagio. Se la smettessimo di frignare!

E di mettere il nostro piccolo ego ipertrofico al centro di ogni scelta! Gesù è accusato di essere poco mortificato, poco credibile come profeta. Non come il Battista, lui sì!, consumato dal digiuno e dal vento del deserto. Solo che, a suo tempo, proprio il Battista era continuamente criticato per i suoi eccessi. Così succede anche nelle nostre comunità: siamo sempre in ritardo di un parroco, di un vescovo, di un papa… quello di prima sì che era meglio! Insomma, amici, proviamo a crescere, una buona volta e a diventare adulti nella fede!

Fonte lachiesa.it

 

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità

I nostri social

305,103FansLike
19,118FollowersFollow
9,771FollowersFollow
1,990SubscribersSubscribe

News recenti

basilica_santa_maria

Ogni giorno una Lode a Maria, 29 settembre 2020: Santa Maria...

O Sovrana Regina del cielo, o potente Signora degli angeli, o Maria Santissima, Madre di Dio, fin dal principio hai avuto da Dio il...