Le persone di strada di tutta Europa incontrano Papa Francesco

Il prossimo novembre migliaia di persone, che hanno vissuto o che vivono in strada, verranno da tutta Europa per incontrare Papa Francesco a una settimana dalla chiusura del Giubileo della Misericordia. Il Papa li riceverà l’11 novembre, memoria di San Martino di Tours, celebre per aver dato metà del suo mantello ad un mendicante, quando era ancora pagano e soldato dell’Impero Romano. Da quell’incontro scaturì la sua conversione.

ANSA451184_Articolo

Francesco dona spesso ai capi di Stato e di governo una medaglia raffigurante il gesto del santo per ricordare la necessità di promuovere i diritti e la dignità dei poveri. Domenica 13 novembre i senza fissa dimora parteciperanno alla Messa presieduta dal Papa.
Organizza l’evento l’Associazione “Fratello”. “Questo tempo di pellegrinaggio e di incontro con Papa Francesco – si legge in un comunicato dei promotori – consentirà alle persone più fragili della nostra società, spesso in situazione di esclusione, di scoprire che il loro posto è nel cuore di Dio e al centro della Chiesa”.




Redazione Papaboys (Fonte it.radiovaticana.va)

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome